rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Covid, dopo il focolaio altri 2 morti tra i pazienti della casa di cura. Contagi in crescita

Le vittime (il totale sale a 4) sono una donna di 88 anni di Gatteo e un uomo di 88 anni di Cesena. 32 i positivi emersi nelle ultime 24 ore

L'ultimo bollettino Covid non porta notizie positive, si registrano purtroppo altri due morti tra i pazienti contagiati nella casa di cura San Lorenzino di Cesena, dopo il focolaio emerso negli scorsi giorni. Le vittime (il totale sale a 4) sono una donna di 88 anni di Gatteo e un uomo di 88 anni di Cesena. I contagi cesenati registrano un ulteriore aumento: sono 32 quelli emersi nelle ultime 24 ore (24 sintomatici), 23 riconducibili a casi già noti, 9 positività sono state accertate dopo l'emergere dei sintomi. Mercoledì erano stati 26 i nuovi casi. I nuovi guariti cesenati sono 14. Al Bufalini resta 1 solo il ricoverato in Terapia intensiva. A Cesena i casi giornalieri sono 22, 4 a Mercato Saraceno, 2 a Sogliano e Bagno di Romagna, 1 a Cesenatico, Gambettola e Savignano.

Esposto in Procura per il focolaio

In Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 431.067 casi di positività, 391 in più rispetto a mercoledì, su un totale di 30.365 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,3%.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38,9 anni. Sui 105 asintomatici, 72 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 2 con lo screening sierologico, 16 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 1 tramite i test pre-ricovero. Per 14 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 68 nuovi casi, seguita da Rimini (58) e Bologna (56); poi Ravenna (36), Cesena e Imola (32 a testa), Parma (29). Quindi Reggio Emila e Forlì (26 ciascuna), e infine Piacenza e Ferrara (14 ciascuna).

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 818 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 409.554. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 7.930 (-433). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 7.616 (-432), il 96 % del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 6 decessi: 1 in provincia di Parma (una donna di 86 anni), 1 a Bologna (una donna di 79 anni), 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 86 anni), 1 in provincia di Ravenna (un uomo di 93 anni), 2 in provincia di Forlì-Cesena (un uomo e una donna, entrambi di 88 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.583. 

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 31 (-3); 283 quelli negli altri reparti Covid (+2). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Parma (invariato); 5 a Modena (+1); 12 a Bologna (-1); 3 a Imola (-1); 2 a Ravenna (-1); 3 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Reggio Emilia e Ferrara (come ieri), e neppure a Piacenza (-1).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, dopo il focolaio altri 2 morti tra i pazienti della casa di cura. Contagi in crescita

CesenaToday è in caricamento