Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Covid, 3 contagi nel Cesenate. In regione positivi in aumento: "Variante Delta al 25%"

In regione positivi in lieve aumento. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 387.410 casi di positività, 99 in più rispetto a giovedì

Il bollettino Covid registra nel comprensorio di Cesena 3 nuovi casi, di cui 2 sintomatici, e in quello di Forlì 6 nuovi casi, di cui 5 sintomatici. I nuovi positivi sono stati accertati a Cesena (2), Gatteo (1), a Castrocaro (2), Modigliana (2), Forlì (1), Bertinoro. In provincia altri 7 guariti.

In Emilia Romagna

In regione positivi in lieve aumento. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 387.410 casi di positività, 99 in più rispetto a giovedì, su un totale di 17.532 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,6%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 33,5 anni.

L'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini sottolinea: "Sicuramente non sono i numeri che c'erano la settimana scorsa, ma il tasso di incidenza è ancora molto basso, e soprattutto il livello delle ospedalizzazioni è molto basso". Quindi "per ora assistiamo a un aumento dei contagi, come in tutta Italia ed Europa, che per fortuna ad oggi non si prefigura ancora come un aumento delle ospedalizzazioni". 

"Sono certo che la variante Delta diventerà predominante - spiega Donini - e questo accadrà presto perchè tutti parlano in questa direzione,  e la comunità scientifica mi pare ormai parli con una voce sola. Rispetto a questa variante adesso siamo tra il 23% e il 25% ma solo dieci giorni fa eravamo poco sopra il 2%- ricorda l'assessore- quindi direi che sta crescendo in maniera esponenziale". Vuol dire che "aumenterà quindi la propensione della diffusività del virus", avverte Donini: "Quindi è importante ancora di più vaccinarsi ed è importante che entro l'estate, dove pensiamo comunque di avere un vantaggio competitivo con il virus grazie anche alla vaccinazione in corso e al fatto che si sta molto spesso all'aperto, si vaccinino più persone possibili". Intanto di focolai ce ne sono "un po' ovunque, ma per fortuna non di grandi numeri- conclude- e molto aggredibili sul piano del contact tracing".

La situazione dei contagi nelle province vede Parma con 16 nuovi casi, seguita da Bologna e Modena, entrambe con 15 casi. Poi Piacenza con 13 nuovi casi, Reggio Emilia e Ravenna, entrambe con 9, Rimini (8), Forlì (6), il Circondario Imolese (4), Cesena (3) e, infine, Ferrara (1).

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 93 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 371.950.   

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 2.194 (+6 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.024 (+10), il 92% del totale dei casi attivi.

Non si registra alcun decesso. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.266.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 15 (-2 rispetto a ieri), 155 quelli negli altri reparti Covid (-2).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, 3 contagi nel Cesenate. In regione positivi in aumento: "Variante Delta al 25%"

CesenaToday è in caricamento