menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, un altro bollettino "incoraggiante": altri nove guariti in tutta la provincia

La prefettura di Forlì-Cesena comunica così i dati dell'Ausl relativi all'emergenza sanitaria da covid-19

Doppio zero nelle voci "casi nuovi" e morti.  "Prosegue il trend decisamente incoraggiante dei giorni scorsi". La prefettura di Forlì-Cesena comunica così i dati dell'Ausl relativi all'emergenza sanitaria da covid-19. Quella di lunedì vede aggiornarsi solo il numero dei guariti. Rispetto all'informativa di domenica, in tutta la provincia si segnalano nove persone in più che si sono messe alle spalle la malattia. Il totale dei guariti in tutta la provincia sale così a 1.491. Per quanto concerne i positivi scendono invece a 52. Dall'inizio della pandemia si sono registrati 1.736, 950 nel Forlivese e 786 nel Cesenate, dato comprensivo anche di morti e guariti. Non risulta alcun positivo ricoverato in terapia intensiva.

In provincia i ricoverati con sintomi sono 10, mentre sono 42 quelli in isolamento domiciliare. Nel Cesenate i positivi sono 27, sei dei quali ricoverati all'ospedale "Maurizio Bufalini". I dimessi guariti sono 676, mentre i morti 83. In città i casi sono 19, cinque dei quali ricoverati. L'altro ricoverato è un cittadino di Gambettola. Non sono segnalati casi di covid-19 a Borghi, Longiano, Mercato Saraceno, Montiano, Roncofreddo, San Mauro, Sarsina, Sogliano e Verghereto. Bagno di Romagna conta un positivo, Cesenatico tre, Gatteo uno e Savignano due. Nel Forlivese i positivi sono 25, quattro dei quali ricoverati all'ospedale "Morgagni-Pierantoni". Sono 815 coloro che hanno sconfitto la malattia, mentre i morti sono 110.

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.084 casi di positività, 11 in più rispetto a domenica, di cui 9 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale. I tamponi effettuati sono 3.945 che raggiungono così complessivamente quota 410.984, più altri 1.216 test sierologici, fatti sempre da domenica. Le nuove guarigioni sono 145, per un totale di 22.377: quasi l’80% dei contagiati da inizio crisi.  Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a lunedì sono 1.500 (-137 rispetto a domenica).

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.299, -132 rispetto a domenica: oltre l’86% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 13 (- 1), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 188 (-4). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 22.377 (+145): 374 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.003 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano tre nuovi decessi: un uomo e due donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.207. Per quanto riguarda la provincia di residenza, uno decesso si è avuto in quella di Piacenza, uno in quella di Ferrara e 1 in quella di Rimini. Nessun decesso nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena e da fuori regione. Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.523 a Piacenza (nessun nuovo caso), 3.609 a Parma (+3), 4.971 a Reggio Emilia (+1), 3.933 a Modena (+1), 4.705 a Bologna (+5); 402 a Imola (nessun nuovo caso); 1.007 a Ferrara (nessun nuovo caso). I casi di positività in Romagna sono 4.934 (+1), di cui 1.036 a Ravenna (+1) e 2.168 a Rimini (nessun nuovo caso).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento