rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Gatteo

Organizzazione e comunicazione: la Polizia Municipale del Rubicone a lezione

"L'obiettivo, illustrano il comandante Roberta Miserocchi e il vice Angelo Piselli, "è perfezionare sempre di più l’organizzazione e la comunicazione"

Lunedì il Palazzo del Turismo di Gatteo ospiterà la seconda ed ultima giornata di un corso intensivo di formazione ai pubblici funzionari della Polizia Municipale dell’Unione Rubicone e Mare a cura di Cristina Covili, esperta di organizzazione aziendale e specializzata in comunicazione. L'obiettivo, illustrano il comandante Roberta Miserocchi e il vice Angelo Piselli, "è perfezionare sempre di più l’organizzazione e la comunicazione, sia interna che esterna, per fornire un servizio sul territorio che sia in continuo e costante miglioramento. Adattarsi, abituarsi, fermarsi, rassegnarsi, pensando che tanto nulla cambia, che non ne vale la pena, che è inutile mettercela sempre tutta in quello che si fa, può diventare una pericolosa abitudine di prospettiva di vita, un modo di guardare sempre da fuori, ci può portare a pensare che la responsabilità sia degli altri o delle situazioni, degli avanti, e ci può far andare avanti in modo passivo, sopravvivendo, vivendo cioè sopra la nostra vita e non dentro".

I funzionari della Polizia Municipale hanno fatto scelte diverse. "In ogni realtà lavorativa ci sono continuamente delle sfide e degli ostacoli - evidenziano Miserocchi e Piselli -. Quello che consente di vincerli e superarli è la motivazione, il senso vero che ognuno di noi dà al proprio lavoro, la voglia e la passione che ci spingono a cercare di dare il meglio di noi stessi. Per arrivare a tali risultati la formazione è una risorsa importante; non basta la buona volontà, occorrono anche gli strumenti adeguati: la determinazione e la costanza con cui poi si usano questi strumenti farà la differenza". I nostri obiettivi sono crescere e migliorare per poter offrire alla nostra comunità un servizio migliore valorizzando il nostro territorio", commenta ancora Miserocchi.

"Il concetto di comunicazione riguarda tutti da vicino, poiché ognuno di noi “comunica” quotidianamente, forse continuamente. Visto che la persona con la quale noi comunichiamo tutti i giorni della nostra vita siamo noi stessi, dobbiamo essere in grado di stare bene interiormente per fare uscire l'energia che serve per fare e/o dare buone impressioni oppure per interagire con l'utenza in maniera decisa e sicura , ma avendo sempre la consapevolezza del sapere ascoltare; è proprio da eventi come questo che possono nascere gli spunti per migliorare sempre più nella vita e di conseguenza nel lavoro", aggiunge Piselli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Organizzazione e comunicazione: la Polizia Municipale del Rubicone a lezione

CesenaToday è in caricamento