rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Corsi per neo-assunti e imprenditori: "Gli infortuni sul lavoro aumentano, ma si possono prevenire"

Nel 2022 ben 1350 imprenditori e lavoratori ai corsi di Confartigianato Cesena per prevenirli: "Sono però in calo gli incidenti mortali"

La sicurezza sul lavoro si coltiva e gli infortuni si possono prevenire. Da questo presupposto scaturisce  l'impegno storico di Confartigianato Cesena per conseguire maggiori livelli di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.  Nella sede della Confartigianato di Cesena, si stanno svolgendo gli  ultimi corsi di formazione programmati per il 2022 a favore dei lavoratori neo-assunti e degli imprenditori che rivestono il ruolo di responsabile del Servizio di prevenzione aziendale, organizzati da Form Art, ente formativo di Confartigianato coordinato nel Cesenate da Ursula Versari. Nel 2022 si sono svolti 70 corsi di formazione ai cui hanno partecipato 1350 utenti (lavoratori e imprenditori), spaziando dai requisiti per ottenere o aggiornare il ruolo di responsabili sicurezza,  addetti all’emergenza di prevenzione incendi e di primo soccorso, rappresentanti Lavoratori alla sicurezza, preposti, carellisti, alla luce degli obblighi legislativi formativi che sono divenuti più stringenti.

“Con la ripresa economica registrata quest’anno dopo le restrizioni del Covid nel 2022 sono aumentati gli infortuni sul lavoro - mette in luce il responsabile dell’Area relazioni istituzionali di Confartigianato Cesena Eugenio Battistini -  e lo strumento della formazione permanente è una delle misure di prevenzione più efficaci. Nei primi nove mesi del 2022, stando ai dati Inail, si registra rispetto all’analogo periodo del 2021, un deciso aumento delle denunce di infortuni dovuto al Covid-19 e  alla crescita di altre tipologie, sia sul lavoro che in itinere, ma si segnala anche un calo degli infortuni mortali, a cui però si accompagna la crescita delle malattie professionali".

“Confartigianato Cesena– a ggiunge    Battistini - è da sempre impegnata in prima linea insieme alle proprie imprese associate per contribuire al miglioramento dei livelli di sicurezza e conseguentemente della competitività delle imprese .Confartigianato Cesena dà il suo contributo per far prevalere sempre più una competizione leale tra imprese, basata sul rispetto della legalità e che produca migliori standard di qualità lavorativa.  Molte aziende sono impegnate nei processi formativi ed in investimenti aziendali utili al miglioramento delle condizioni nei luoghi di lavoro”.

“Non di rado – mette in luce Margherita Lorefice, responsabile del servizio Ambiente e Sicurezza di Confartigianato Cesena - le imprese vengono demonizzate con inaccettabili generalizzazioni in campagne mistificatorie quando si verificano infortuni gravi, mentre bisognerebbe valorizzare i comportamenti virtuosi che nel nostro territorio sono in buona parte presenti. Prosegue d’altro canto anche la battaglia di Confartigianato per rendere più sostenibile la legislazione della sicurezza sul lavoro, che con il proliferare di regole, adempimenti ed obblighi non è certo tarata a misura di piccola impresa. Le imprese chiedono meno carta e vogliono più sicurezza nelle imprese”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi per neo-assunti e imprenditori: "Gli infortuni sul lavoro aumentano, ma si possono prevenire"

CesenaToday è in caricamento