menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

Maggio si chiude con 1728 casi totali dall'inizio dell'emergenza sanitaria, 945 nel Forlivese e 783 nel Cesenate

Maggio si chiude con un solo nuovo contagiato nelle ultime 24 ore rispetto al bollettino di sabato. Questo quanto emerge dai dati comunicati dalla Prefettura di Forlì-Cesena sull'emergenza sanitaria da coronavirus ed aggiornati a domenica. A livello provinciale si è registrato un solo nuovo caso positivo a Bagno di Romagna, mentre i guariti sono 21. Maggio si chiude con 1728 casi totali dall'inizio dell'emergenza sanitaria, 945 nel Forlivese e 783 nel Cesenate.

All'inizio del mese il dato complessivo era di 1596, 897 nel comprensorio di Forlì e 699 in quello di Cesena, per una crescita media di 4,2 casi al giorno (1,5 nel Forlivese e 2,7 nel Cesenate). Le vittime sono 191, 109 nel Forlivese e 82 nel Cesenate. A maggio sono state complessivamente 41, 23 delle quali nel comprensorio di Forlì. Non risultano pazienti ricoverati nei reparti di Terapia Intensiva. Con le 21 nuove guarigioni, il totale di coloro che hanno sconfitto la malattia sono 1.341 persone.

La situazione in Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 27.790 casi di positività, 31 in più rispetto a sabato: di questi nuovi casi, 23 sono asintomatici, che derivano dall’attività di screening regionale. 4.109 i tamponi effettuati, che raggiungono così complessivamente quota 325.482, a cui si aggiungono, sempre da sabato, 2.300 test sierologici. Un allargamento dell’azione regionale utile a mappare l’andamento del contagio e a scopo preventivo, scovando il virus fra le persone senza sintomi. Le nuove guarigioni sono 140, per un totale di 20.513: oltre il 73% sul totale dei contagi dall’inizio dell’epidemia. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono scesi a 3.164 (-116 da ieri).

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.713 (circa l’86% di quelle malate), -103 rispetto a sabato. I pazienti in terapia intensiva sono 57 (-8). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid, scesi a 393 (-5). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 20.513 (+140): 883 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 19.630 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 7 nuovi decessi: 5 donne 2 uomini. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 4.114. I nuovi decessi riguardano 1 residente nella provincia di Parma, 1 in provincia di Modena, 3 in provincia di Bologna (nessuno nell’imolese), 2 in quella di Rimini. Nessun decesso tra i residenti nelle province di Piacenza, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e da fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.487 a Piacenza (+10), 3.521 a Parma (+7), 4.948 a Reggio Emilia (+1), 3.916 a Modena (+5), 4.627 a Bologna (+5); 394 le positività registrate a Imola (nessun caso in più), 993 a Ferrara (+1). In Romagna i casi di positività hanno raggiunto quota 4.904 (+2), di cui 1.028 a Ravenna (+1) e 2.154 a Rimini (nessun caso in più).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento