Nuovi casi tra Cesenatico e Roncofreddo, ma il virus rallenta nel Cesenate

Il bollettino della Prefettura segnala 3 nuove positività a Cesenatico, 1 a Gatteo e 2 a Roncofreddo.

Dopo i 22 casi registrati nella giornata di lunedì il virus rallenta quanto meno sul territorio cesenate. E' quanto emerge dal dato diffuso dalla Prefettura di Forlì-Cesena che segnala sei nuovi contagi Nel dettaglio 3 nuove positività a Cesenatico, 1 a Gatteo e 2 a Roncofreddo. Zero decessi  e 22 guariti nelle ultime 24 ore. In provincia si mettono a referto 32 positività, circola di più il virus nel Forlivese con 11 casi a Forlì, 6 a Forlimpopoli, 4 a Bertinoro, 2 a Predappio,  2 a Dovadola, 1 a Meldola.

In Emilia Romagna

in Emilia-Romagna si sono registrati 341 casi in più rispetto a lunedì, di cui 158 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali: 86 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 194 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 11 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e regioni della Francia. Due invece i casi positivi di rientro da altre regioni. L’età media dei nuovi positivi di martedì è 48,9 anni.

Sui 158 asintomatici, 102 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 30 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 8 con i test pre-ricovero. Per 18 casi è in corso la verifica sul motivo del tampone. Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano in quelle di Bologna (69), Modena (61), Parma (58), Reggio Emilia (34), Ferrara (30), a Forlì (26), Rimini (26), Ravenna (14) e Piacenza (14).

I tamponi effettuati lunedì sono stati 13.344, ai quali si aggiungono anche 2.959 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a martedì sono 6.876 (203 in più di quelli registrati lunedì). Purtroppo, si registrano due nuovi decessi, uno in provincia di Bologna (un uomo di 82 anni) e uno in quella di Ferrara (un uomo di 79 anni). Il numero totale sale dunque a 4.498. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 6.522 (+158 rispetto a lunedì), oltre il 95% dei casi attivi.

Sono 31 i pazienti in terapia intensiva (+6 rispetto a lunedì) e 323 (+39) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Le persone complessivamente guarite salgono a 26.982 (+133 rispetto a lunedì): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 26.975 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento