Coronavirus, nessun nuovo contagiato. "La battaglia non è ancora vinta, serve attenzione"

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.670 casi di positività, 36 in più rispetto a giovedì

Sono due i casi di coronavirus accertati a Forlì nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dal bollettino di giovedì pomeriggio diramato dalla Prefettura sulla base dell'informativa dell'Ausl. Non sono state registrate nuove positività nel Cesenate. Resta invariato anche il numero di guariti (1.573 in provincia) e di morti (194). Complessivamente dall'inizio della pandemia sono stati registrati 1.826 casi, 59 dei quali attivi. Nel Forlivese da febbraio sono stati accertati 993 casi, mentre nel Cesenate 833: i dati comprendono anche guariti e defunti.

La situazione in Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.670 casi di positività, 36 in più rispetto a giovedì, di cui 21 persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Quasi 11mila i tamponi effettuati da ieri. Un’azione di prevenzione e controlli che ha portato all’individuazione degli asintomatici attraverso tracciamento (11 casi); controlli a seguito di rientri dall’estero (12), che in Emilia-Romagna prevedono l’effettuazione di due tamponi naso-faringei nei 14 giorni di isolamento fiduciario; screening nel comparto della logistica e della lavorazione carni (2); tamponi pre-ricovero (1); screening con test sierologico (3 casi). Va sottolineato che a 21 persone il tampone è stato fatto quando erano già in isolamento.

"Nel mese di luglio su quasi mille casi di cittadini risultati positivi al Covid in Emilia-Romagna solo il 15% di loro si sono positivizzati, con sintomi, senza che fossero stati preventivamente isolati al loro domicilio o nelle strutture alberghiere messe a loro disposizione e testati con il tampone naso-faringeo - sottolinea l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini -. La battaglia non è ancora vinta, serve attenzione e responsabilità da parte di tutti, ma stiamo sempre di più rafforzando l’attività che ci permette di individuare gli asintomatici”.

In provincia di Bologna, i 7 nuovi casi sono riferiti 6 a tracciamento di persone legate a casi noti e uno rientrato dall'estero. I tamponi effettuati giovedì sono stati 10.980, per un totale di 655.330. A questi si aggiungono anche 1.440 test sierologici. I guariti salgono a 23.885 (+11). I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a venerdì sono 1.496 (25 in più rispetto a giovedì). Nessun nuovo decesso rispetto a giovedì.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.433 (+31). Rimangono 4 i pazienti in terapia intensiva, calano a 59 (-6 rispetto a giovedì) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Le persone complessivamente guarite salgono dunque a 23.885 (+11 rispetto a giovedì): 174 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 23.711 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.610 a Piacenza (+5, di cui 1 sintomatico), 3.766 a Parma (+1), 5.096 a Reggio Emilia (+4 sintomatici), 4.129 a Modena (+3, di cui 1 sintomatico), 5.267 a Bologna (+7, di cui 6 sintomatici); 431 a Imola (+4), 1.084 a Ferrara (+1 sintomatico); 1.160 a Ravenna (+5, di cui 2 sintomatici) e 2.303 a Rimini (+3).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Coronavirus, tre nuovi casi nel Cesenate: due rientrati da paesi dell'Est-Europa

  • Piscine, acconciatori ed estetisti: una nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

  • Paura in collina, rovinosa caduta per un cicloturista: soccorso dall'elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento