rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, l'aggiornamento della Regione: nel cesenate sono 1493 i nuovi casi, due le vittime

Due le vittime in provincia: si tratta di due uomini di 88 e 73 anni. Invariato il numero di pazienti in terapia intensiva: 4 a Forlì e 4 a Cesena.

Sono 1493 i nuovi casi di coronavirus nel cesenate, mentre sotto i mille (928) quelli nel forlivese, nel consueto aggiornamento giornaliero della Regione Emilia-Romagna. Due le vittime in provincia: si tratta di due uomini di 88 e 73 anni. Invariato il numero di pazienti in terapia intensiva: 4 a Forlì e 4 a Cesena.

La situazione in provincia di Forlì-Cesena

Questa la distribuzione dei 2421 nuovi casi nella nostra provincia: Bertinoro 61, Castrocaro 24, Civitella 25, Dovadola 19, Forlì 581, Forlimpopoli 78, Galeata e Modigliana 15, Meldola 45, Predappio 43, Premilcuore 4, Rocca 8, S.Sofia 6, Tredozio 2. Nel cesenate: Bagno 42, Borghi 19, Cesena 568, Cesenatico 189, Gambettola 80, Gatteo 46, Longiano 66, Mercato 24, Montiano 16, Roncofreddo 24, San Mauro 96, Sarsina 20, Savignano 120, Sogliano 25, Verghereto 7. 153 i casi definiti "fuori ambito". Le due vittime sono entrambe di Gambettola. I guariti comunicati sono 404.

La situazione in Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 676.931 casi di positività, 17.698 in più rispetto a ieri, su un totale di 53.946 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è quindi del 32,7%. Questo il dato comunicato al ministero della Salute. Mancano 3.045 nuovi casi ( di cui 384 sintomatici) registrati a Modena e provincia da ieri, che per un problema di rilevamento dati l’Usl di Modena non è riuscita a caricare. I dati verranno recuperati nei prossimi giorni. Il totale complessivo odierno sarebbe quindi di 20.743 casi.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 147 (+3 rispetto a ieri); l’età media è di 61,5 anni. Sul totale, 112 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 60,1 anni), il 76,1%, mentre 35 sono vaccinati con ciclo completo (età media 65,9 anni). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.929 (+56 rispetto a ieri), età media 68,8 anni.

Rispetto ai 14.901 nuovi casi registrati ieri, i contagi comunicati oggi al ministero registrano un +18,8%. I ricoverati nei reparti Covid aumentano dell’3%, quelli delle terapie intensive del 2,1%.

Sui 17.698 nuovi positivi, 12.873 sono asintomatici. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,8 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 3.468 nuovi casi, seguita da Ravenna (2.581), Parma (2.437), Rimini (2.255). Poi, Reggio Emilia (1.981), Ferrara (1.723), Cesena (1.493). Quindi, Forlì (928), il Circondario Imolese (486), Piacenza (342) e infine, Modena ( segnalati per ora 4 casi,  in attesa di dati da recuperare gli oltre 3mila casi odierni nei prossimi giorni).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 31.610 tamponi molecolari, per un totale di 7.522.421. A questi si aggiungono anche 22.354 test antigenici rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.776 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 462.698. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 199.855 (+15.916). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 197.779 (+15.857), il 98,9% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 16 decessi: due in provincia di Parma (un uomo di 88 anni e una donna di 93 anni); due in provincia di Modena (due uomini di 87 e 77 anni); sei in provincia di Bologna ( tre donne di 62,64 e 98 anni e due uomini di 57 e 95 anni, a cui si aggiunge il decesso di un uomo extraregione di Bovolone ma registrato dall’Aus di Bologna); tre in provincia di Ferrara ( tre uomini di 63,75, 86 anni); due in provincia di Forlì-Cesena ( due uomini di 88 e 73 anni), nessun caso a Piacenza e a Reggio Emilia.  A questi si aggiungono due decessi in provincia di Modena: due uomini di 77 e 87 anni (che verranno registrati nei prossimi giorni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.378.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 16 a Parma (+2); 17 a Reggio Emilia (+1); 14 a Modena (-1); 29 a Bologna (invariato rispetto a ieri); 8 a Imola (invariato); 19 a Ferrara (invariato rispetto a ieri); 15 a Ravenna (invariato); 4 a Forlì (invariato); 4 a Cesena (invariato); 18 a Rimini (+1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 35.039 a Piacenza (+342, di cui 55 sintomatici),51.776 a Parma (+2.437, di cui 6 sintomatici), 76.986 a Reggio Emilia (+1.981, di cui 480 sintomatici), 108.967 a Modena (+4, di cui 1 sintomatico, a cui si aggiungono 3.045 nuovi casi che verranno recuperati nei prossimi giorni), 138.350 a Bologna (+3.468, di cui 882 sintomatici), 21.065 casi a Imola (+486, di cui 106 sintomatici), 42.841 a Ferrara (+1.723, di cui 22 sintomatici), 60.859 a Ravenna (+2.581, di cui 1.542 sintomatici), 31.714 a Forlì (+928, di cui 595 sintomatici), 37.764 a Cesena (+1.493, di cui 657 sintomatici) e 71.570 a Rimini (+2.255, di cui 479 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati 2 casi, positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'aggiornamento della Regione: nel cesenate sono 1493 i nuovi casi, due le vittime

CesenaToday è in caricamento