Cronaca

Due al "Don Baronio" e l'ingegnere, si aggiorna il bilancio dei decessi. I guariti salgono a 109

In totale nella casa di riposo "Don Baronio" i decessi causati dal Covid-19 sono 4. Aumentano ancora le guarigioni

Sono 607 i positivi al Coronavirus nel territorio cesenate, si registra un + 3 rispetto a mercoledì. L'aumento del virus viaggia ormai su ritmi contenuti e l'attenzione maggiore è rivolta alle strutture per anziani. Intanto il virus è entrato anche nella clinica San Lorenzino, dove sono risultati positivi alcuni pazienti, e tre sono stati trasportati al Bufalini. 

Nel cesenate 383 contagiati si trovano a casa, in isolamento, 72 sono ricoverati con sintomi mentre sono 8 quelli che si trovano in Terapia intensiva. La buona notizia è che continuano a salire i dimessi guariti che sono 109. Ma purtroppo si aggiorna anche il numero dei morti, che sale a 35 (28 a Cesena) nel comprensorio cesenate. Il bilancio ufficiale della Prefettura registra altri due morti. Gli ultimi in ordine di tempo sono due anziani ospiti del "Don Baronio", e l'ingegnere 71enne Iader Pieri, noto in città per la sua attività professionale, e l'azienda di famiglia nel settore asfalti. In totale nella casa di riposo "Don Baronio" i decessi causati dal Covid-19 sono 4. Nella struttura è stato organizzato un reparto 'rosso' che sta attingendo anche ad operatori socio-sanitari reclutati tramite l'elenco del Comune. La situazione delle case di riposo è delicata in tutta Italia per la fragilità degli anziani ospiti e le difficoltà anche psicologiche che può incontrare il personale.

Intanto una febbre sospetta aveva fatto scattare i tamponi nella struttura "Grazia e Pace" che accoglie persone con disagio psichico. Fortunatamente i tamponi sono risultati negativi. Infine due alberghi a Cesena e Savignano sono stati oggetto di sopralluogo per verificare la possibilità di ospitare i positivi in isolamento, misura che vuole evitare i contagi tra le mura familiari, incentivando alla degenza in queste strutture.

I dati regionali

In Emilia-Romagna sono 21.486 i casi di positività al Coronavirus, 457 in più rispetto a mercoledì. Aumentano le guarigioni: 316 le nuove registrate oggi. I test effettuati hanno raggiunto quota 112.105, 5.956 in più rispetto a mercoledì. Questi i dati - accertati alle ore 12 di giovedì sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Complessivamente, 9.026 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (60 in più rispetto a ieri). 316 i pazienti in terapia intensiva: nove in meno di mercoledì. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-28).

Le persone complessivamente guarite salgono a 4.980 (+316): 2.093 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 2.887 dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Purtroppo, si registrano 55 nuovi decessi (26 uomini e 29 donne), arrivati complessivamente in Emilia-Romagna a 2.843. Per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi riguardano 10 residenti nella provincia di Piacenza, 8 in quella di Parma, 7 in quella di Reggio Emilia, 8 in quella di Modena, 9 in quella di Bologna (di cui 1 nell’imolese), 2 in quella di Ferrara, 1 in provincia di Ravenna, 5 in quella di Rimini; ed un decesso di persone di fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.249 a Piacenza (26 in più rispetto a mercoledì), 2.698 a Parma (82 in più), 4.053 a Reggio Emilia (71 in più), 3.262 a Modena (45 in più), 3.142 a Bologna (107 in più), 348 le positività registrate a Imola (3 in più), 709 a Ferrara (60 in più). In Romagna sono complessivamente 4.025 (63 in più), di cui 904 a Ravenna (15 in più) e 1.774 a Rimini (25 in più).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due al "Don Baronio" e l'ingegnere, si aggiorna il bilancio dei decessi. I guariti salgono a 109

CesenaToday è in caricamento