rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, contagi giornalieri: è cesenate il dato migliore in regione. 2 i ricoverati in Terapia intensiva

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.301.617 casi di positività, 3.103 in più rispetto a lunedì

Con 111 nuovi casi il Cesenate registra il dato giornaliero più basso dei contagi a livello regionale. Il Forlivese ne mette a referto 142, al Bufalini in questo momento ci sono 2 ricoverati in Terapia intensiva. A Bertinoro si registra il decesso di una 91enne.

In Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.301.617 casi di positività, 3.103 in più rispetto a lunedì, su un totale di 27.259 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 12.094 molecolari e 15.165 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell’11,4%.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 38 (+11) l’età media è di 65,8 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.206 (-33), età media 75,9 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (-1), 2 a Parma (+1); 5 a Reggio Emilia (+2); 3 a Modena (+2); 12 a Bologna (+2); 3 a Imola (+2); 3 a Ferrara (+1); 2 a Ravenna (+1); 2 a Cesena (invariato); 5 a Rimini (+1). Nessun ricovero in terapia intensiva nella provincia di Forlì (come ieri).

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 44,1 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 790 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 269.578), seguita da Modena (546 su 201.347); poi Reggio Emilia (371 su 144.323), Ravenna (273 su 119.970), Parma (222 su 106.397) e Rimini (220 su 125.837); quindi Piacenza (175 su 69.510), Forlì (142 su 61.183), Ferrara (140 su 90.095) e Circondario imolese (113 su 40.135); infine Cesena con 111 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 73.242.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 54.197 (+290). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 52.953 (+312), il 97,7% del totale dei casi attivi.

Le persone complessivamente guarite sono 2.802 in più e raggiungono quota 1.231.106. Purtroppo, si registrano 11 decessi: 1 in provincia di Piacenza (un uomo di 84 anni) 2 in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 94 anni, il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Parma e una donna di 95 anni) 1 in provincia di Modena (una donna di 93 anni) 1 in provincia di Bologna (un uomo di 79 anni) 1 nel Circondario Imolese (una donna di 85 anni) 1 in provincia di Ferrara (una donna di 94 anni) 2 in provincia di Forlì-Cesena (entrambe donne, una di 79 anni, il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Ravenna e una 91 anni di Bertinoro) 2 in provincia di Rimini (una donna di 90 anni e un uomo di 94 anni). Non si registrano decessi nelle province di Parma e Ravenna. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.314.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, contagi giornalieri: è cesenate il dato migliore in regione. 2 i ricoverati in Terapia intensiva

CesenaToday è in caricamento