rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, contagi cesenati in crescita. Roncofreddo piange la seconda vittima

In Emilia-Romagna si sono registrati 328 casi in più rispetto a mercoledì, su un totale di 29.677 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore

Contagi in crescita sul territorio cesenate che in questo giovedì mette a referto 37 nuovi casi in totale (24 sintomatici), nell'ambito dell'intera provincia sono 66, a fronte di 44 guariti. C'è purtoppo un altro decesso che allunga la striscia delle vittime del Covid: si tratta di una 87enne di Roncofreddo, secondo lutto nel paese causato dalla pandemia. 

La mappa dei contagi indica 23 nuovi casi a Cesena, 4 a Mercato Saraceno, 2 a Longiano e Montiano, 1 a Bagno di Romagna, Gambettola, San Mauro e Verghereto. 25 positivi sono emersi in riferimento a casi già noti, 9 sono stati accertati dopo l'emergere dei sintomi, 2 dopo test per categoria.

Nella giornata di mercoledì si erano contati solo 16 nuovi positivi nel Cesenate. Al Bufalini in questo momento nessun ricoverato in Terapia intensiva.

In regione

In Emilia-Romagna si sono registrati 328 casi in più rispetto a mercoledì, su un totale di 29.677 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (15.134 tamponi molecolari e 14.543 test antigenici rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da mercoledì è dello 1,1%.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 68 nuovi casi, Ravenna con 46, seguite da Cesena (36). Poi Forlì (30), Reggio Emilia (27), Rimini (26), Modena (24), Piacenza (23), Ferrara (22), Circondario imolese (21), infine Parma con 5 nuovi casi. Dei nuovi contagiati, 130 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 137 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 187 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di giovedì è 42,7 anni. Sui 130 asintomatici, 79 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 3 con lo screening sierologico, 24 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con i test pre-ricovero. Per 21 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 253 in più rispetto a mercoledì e raggiungono quota 412.380. I casi attivi, cioè i malati effettivi, giovedì sono 7.566 (+ 69). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 7.231 (+79), il 95,5% del totale dei casi attivi.

Oltre all'87enne di Roncofreddo, si registrano altri cinque decessi: uno a Parma (un uomo di 88 anni), uno nel Modenese (una donna di 59 anni), uno in provincia di Bologna (una donna di 94 anni), uno nel Ferrarese (un uomo di 75 anni) ed uno in provincia di Ravenna (una donna di 83 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.614. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 38 (+8 rispetto a mercoledì), 297 quelli negli altri reparti Covid (-18).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, contagi cesenati in crescita. Roncofreddo piange la seconda vittima

CesenaToday è in caricamento