rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, i contagi giornalieri schizzano sopra quota 300. Un altro ricoverato in Terapia intensiva

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.257.415 casi di positività, 4.408 in più rispetto a giovedì

Prosegue in tutta la regione il trend di aumento dei contagi, una evoluzione ormai consolidata da diversi giorni. Nel Cesenate il bollettino segnala nelle ultime 24 ore l'accertamento di 306 nuovi positivi (141 a Cesena, 20 a Cesenatico, 18 a Savignano, 15 San Mauro, 14 Bagno di Romagna). Al Bufalini sono ora 2 i ricoverati in Terapia intensiva (+1). Zero i decessi in provincia, nel Forlivese registrati 208 casi. A livello provinciale messi a referto 355 guariti nelle ultime 24 ore.

In Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.257.415 casi di positività, 4.408 in più rispetto a giovedì, su un totale di 24.417 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 13.204 molecolari e 11.213 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 18%.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 42 (-3) l’età media è di 64,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 957 (-10 rispetto a ieri, -1%), età media 74,3 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 2 a Parma (invariato); 6 a Reggio Emilia (invariato); 2 a Modena (-1); 15 a Bologna (+1); 1 nel Circondario Imolese (invariato); 2 a Ferrara (-1); 5 a Ravenna (-1); 2 a Cesena (+1); 6 a Rimini (-1). Nessun ricovero in terapia intensiva nella provincia di Forlì (come ieri).  L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 42,4 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 971 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 260.046) seguita da Modena (658 su 194.524), Reggio Emilia (509 su 138.583); poi Parma (357 su 102.492), Ravenna (351 su 115.718), Rimini (344 su 122.680), Ferrara (330 su 86.722), Cesena (306 su 70.991); quindi Piacenza (235 su 67.472), Forlì (208 su 59.354) e, infine il Circondario Imolese con 139 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 38.833.
I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 46.002 (+1.776). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 45.003 (+1.789), il 97,8% del totale dei casi attivi.

Le persone complessivamente guarite sono 2.619 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.195.205. Purtroppo, si registrano 13 decessi: 1 in provincia di Parma (un uomo di 92 anni) 1 in provincia di Modena (una donna di 99 anni) 6 in provincia di Bologna (quattro donne di 91, 95, 100 e 101 anni e due uomini, uno di 63, il cui decesso è stato registrato dall’Asl di Ferrara, e uno di 72 anni) 2 nel Circondario Imolese (una donna di 83 e un uomo di 100 anni) 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 86 anni) 2 in provincia di Ravenna (due donne di 65 e 94 anni). Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Reggio Emilia, Forlì-Cesena e Rimini. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.208.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i contagi giornalieri schizzano sopra quota 300. Un altro ricoverato in Terapia intensiva

CesenaToday è in caricamento