Salgono a 32 le vittime del virus. 8 in Terapia intensiva e 104 i guariti

Le case di riposo restano le osservate speciali, la buona notizia è il continuo e progressivo aumento degli ufficialmente guariti

Sono 591 i positivi al coronavirus nel comprensorio cesenate, lunedì erano 572 (si registra quindi un + 19). Numeri, come ormai è noto, che riguardano quasi esclusivamente le case di riposo colpite dal virus. Nel comune di Cesena i malati sono 376 mentre nell'intera provincia sono 1334, di questi 874 in isolamento domiciliare, 182 ricoverati (di cui 21 in Terapia intensiva).

La buona notizia è il continuo e progressivo aumento degli ufficialmente guariti che nel cesenate salgono a 104. I ricoverati in Terapia intensiva del nostro territorio sono otto. E' un martedì in cui si registrano altri tre decessi, due a Cesena e uno a San Mauro. Il secondo lutto a San Mauro è stato comunicato dal sindaco Luciana Garbuglia: "Un 77enne che aveva malattie pregresse abbastanza gravi". A Cesena si è registrata un'altra vittima alla "Maria Fantini", un'anziana 88enne. Stroncata dal virus anche una 86enne che era ricoverata al Bufalini. Le vittime del virus nel cesenate sono ad oggi 32, nello specifico 25 a Cesena, 2 a Gambettola, 2 a San Mauro, 1 a Savignano, 1 a Gatteo e 1 a Mercato Saraceno.

La situazione più critica resta quella delle case di riposo. Dopo i 'focolai' alla "Maria Fantini" e al "Don Baronio", l'ultima struttura in cui è entrato il virus è la casa di accoglienza "Arturo Fracassi" di Sant'Angelo di Gatteo. Metà dei 18 anziani ospitati sono stati infettati, "5 ospiti - ha informato il sindaco - sono stati trasportati al Don Baronio, dove in modo rapido, è stato organizzato un reparto 'rosso' dedicato agli affetti dal Covid, questo dimostra la grande solidarietà tra territori". Ma è notizia di martedì che il virus si è insinuato anche alla casa albergo "Lieto Soggiorno" di via Saffi dove ha colpito 9 anziani e 4 operatori.

In data odierna si sono registrate due vittime anche nel forlivese. Il triste conteggio dei decessi contempla un 61enne, che si trovava ricoverato in ospedale con patologie pregresse, ed una 89enne di Forlimpopoli. Nell'area forlivese i casi complessivi sono saliti 743, con 91 ricoverati con sintomi e tredici in terapia intensiva. I contagiati in isolamento domiciliare sono 497, otto in più rispetto a lunedì, mentre si è registrato un unico guarito che porta il numero complessivo a 88.

Il dato regionale

Sono 20.752 i casi di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna, 312 in più rispetto a lunedì. E hanno raggiunto quota 101.896 i test effettuati, quasi 3.000 (esattamente 2.849) in più rispetto a lunedì. Questi i dati - accertati alle 12 di martedì sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Complessivamente, 9.016 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (70 in piùrispetto a lunedì). 328 i pazienti in terapia intensiva: 3 in meno di lunedì. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-17).

Continuano, nel frattempo, a salire le guarigioni, che raggiungono quota 4.269 (+ 262), delle quali 2.028 riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 2.241 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.  Purtroppo, si registrano 90 nuovi decessi: 50 uomini e 40 donne. E riguardano 9 residenti nella provincia di Piacenza, 20 in quella di Parma, 9 in quella di Reggio Emilia, 10 in quella di Modena, 17 in quella di Bologna, (di cui 1 nell’imolese), 7 in quella di Ferrara, 2 in provincia di Ravenna, 4 in quella di Rimini; 3 persone decedute, infine, erano residenti fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.167 a Piacenza (29 in più rispetto a lunedì), 2.582 a Parma (9 in più), 3.947 a Reggio Emilia (59 in più), 3.180 a Modena (48 in più), 2.975 a Bologna (28 in più), 345 a Imola (nessun caso positivo in più rispetto a lunedì), 635 a Ferrara (17 in più). In Romagna sono complessivamente 3.921 (122 in più), di cui 880 a Ravenna (53 in più) e 1.740 a Rimini (13 in più).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento