menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camion ucraino bloccato e sanzionato dalla Polstrada: era un "fuori serie"

Era un camion in apparenza come gli altri, ma ad un'attenta analisi del bisonte della strada è emerso che le sue misure erano oltre la larghezza massima consentita dalle legge. E' il singolare accertamento della Polizia Stradale

Era un camion in apparenza come gli altri, ma ad un'attenta analisi del bisonte della strada è emerso che le sue misure erano oltre la larghezza massima consentita dalle legge. E' il singolare accertamento della Polizia Stradale di Forlì che ha effettuato un controllo specifico a Pievesestina, assieme anche a personale della Motorizzazione civile. Venerdì mattina nello svincolo tra A14 ed E45 i poliziotti del distaccamento di Rocca San Casciano hanno fermato un autotreno non comunitario dell'Ucraina guidato da un russo 55enne.


Il veicolo è stato controllato assieme al centro mobile di revisione della Motorizzazione Civile di Forlì. Il mezzo pesante di marca Man con rimorchio, carico di piastrelle, doveva andare a Perugia imboccando la E45. La sorpresa è stata tanta quando ci si è accorti che il mezzo pesante era stato costruito in maniera più larga dei 2,55 metri previsti per la circolazione in Europa. Il mezzo è identico ad un qualsiasi altro mezzo della stessa marca e modello, ma era di 10 centimetri più largo. Il complesso veicolare e' stato fermato per un mese, ritirata la patente al camionista, che è sanzionato ai sensi dell'art. 10 codice della strada in quanto si trattata di un veicolo eccezionale per dimensioni, ma senza autorizzazione (multa di 778 euro e ritiro delle carte di circolazioni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento