Controllo del telefono negli incidenti stradali, la Municipale: "Una procedura che stiamo valutando"

Gli scogli non sono facili, per esempio in molti casi il telefono è bloccato all'uso tramite password, che non si potrebbero ottenere se non appunto chiedendo di sbloccarlo

Anche la Polizia Municipale di Cesenatico sta valutando di prevedere controlli sui cellulari dei conducenti delle auto in caso di incidente. E questo perché, purtroppo, come le statistiche indicano, sempre più sinistri sono causati da disattenzioni collegate con l'uso di smartphone alla guida. Alcuni corpi di Polizia Municipale in Romagna già stanno attuando queste modalità di controllo, che non manca di suscitare proteste per supposte violazioni della privacy. Così, già nell'immediatezza, l'agente accertatore può verificare se al momento dell'incidente il telefono era attivo magari per una telefonata o una 'chattata'.

“Anche noi stiamo valutando questa possibilità – spiega il comandante della Municipale di Cesenatico Edoardo Turci -, è una procedura che vorremmo adottare ma che non è facile da applicare in quanto c'è una complessa normativa, specialmente per la tutela della riservatezza, che per altro presto sarà ancora più stringente”. Gli scogli non sono facili, per esempio in molti casi il telefono è bloccato all'uso tramite password, che non si potrebbero ottenere se non appunto chiedendo di sbloccarlo.

“Ciò non toglie che si può chiedere il telefono ed effettuare controlli su chi lo consegna volontariamente”, rimarca però Turci. Come dire, chi non ha niente da nascondere avrà pochi motivi per opporsi all'ulteriore accertamento. Tale modalità di controllo, ma solo a seguito di incidenti stradali, è in uso  nella vicina città di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento