rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Savignano sul Rubicone

Si nascondevano in un cantiere abbandonato: avevano refurtiva rubata da poco

Il luogo, dove vi è un edificio in costruzione, è spesso frequentato da sbandati e personaggi vari

E' di due arresti il bilancio di un servizio di controllo svolto dagli agenti dell'Unità Antidegrado della Polizia Municipale di Cesenatico e dell'Unione Rubicone e mare in un cantiere fermo da tempo nella prima periferia di Savignano. Il luogo, dove vi è un edificio in costruzione, è spesso frequentato da sbandati e personaggi vari. All'arrivo del personale in divisa due giovani hanno abbandonato rapidamente i seminterrati del caseggiato, allontanandosi. Subito inseguiti e raggiunti, si trattava di due marocchini di 18 anni, residente nel Milanese, ma di fatto senza fissa dimora. Entrambi hanno manifestato un certo nervosismo: avevano addosso una videocamera digitale, un ipod ed alcuni smartphone, nonché un martelletto frangicristalli. Guardando le immagini registrate nella videocamera, gli agenti hanno appurato che vi erano filmati di una famiglia straniera in vacanza registrati il giorno prima; hanno riconosciuto inoltre negli sfondi i luoghi di Gabicce monte, di Monte San Bartolo e di un campeggio di Gabicce mare.

Preso contatto col titolare del campeggio, è emerso che una famiglia austriaca li in vacanza aveva subíto, giusto la sera prima, il furto di alcuni oggetti (tra cui telefoni e una videocamera) dalla propria auto, a cui era stato rotto un finestrino. I derubati sono stati quindi contattati, raggingendo il comando della polizia municipale, dove hanno riconosciuto come propria la refurtiva trovata addosso ai due giovani marocchini, sporgendo denuncia e rientrando infine in possesso dei loro beni complimentandosi con gli agenti. I due giovani, già noti, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto e portati in carcere a disposizione del pubblico ministero Federica Messina, per l'udienza di convalida, che si é tenuta la mattina di sabato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si nascondevano in un cantiere abbandonato: avevano refurtiva rubata da poco

CesenaToday è in caricamento