Perde il controllo del mezzo e finisce fuoristrada: camionista ubriaco nei guai

Venerdì pomeriggio è finito fuoristrada con l’autocarro che stava conducendo. L’episodio è avvenuto in via Settecrociari

In sole 24 ore sono state ritirate tre patenti ad altrettanti guidatori sorpresi al volante in stato di ebbrezza. E’ il risultato dei controlli svolti nei giorni scorsi dalla Polizia Municipale di Cesena - Montiano. Il caso più grave è quello che ha visto coinvolto un autista cesenate di 39 anni, che venerdì pomeriggio è finito fuoristrada con l’autocarro che stava conducendo. L’episodio è avvenuto in via Settecrociari e l’uomo ha fatto tutto da solo. Il conducente presentava nel sangue un tasso alcolemico di 2 grammi per litro, quattro volte oltre il limite di legge fissato in 0,50 grammi per litro, soprattutto per un autista professionale, che deve obbligatoriamente avere il tasso zero. L’uomo è stato denunciato a piede libero e rischia da uno a due anni di arresto; nel frattempo gli è stata ritirata la patente, che sarà revocata dalla Prefettura.

Patente ritirata anche a  ragazzo cesenate di 24 anni che la sera prima era rimasto coinvolto in un piccolo incidente. Anche lui è stato sottoposto al controllo del tasso alcol emico, risultato doppio rispetto a quello consentito. In questo caso il conducente rischia la sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno e un’ammenda da 1.500 euro a 6mila euro. Tali pene saranno rese più severe se sarà ritenuto responsabile del sinistro.

Nella stessa serata si è verificato l’ultimo episodio. Protagonista un uomo di 44 anni, anche lui di Cesena, che non si è fermato all’alt della pattuglia della municipale ed è stato inseguito e fermato. Sottoposto ai controlli, è risultato avere una tasso doppio rispetto al consentito. Anche per lui scatterà la sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno e una sanzione da 1500 a 6mila euro. Ad aggravare la sua situazione, il tentativo di fuga, che gli costerà fino a 500 euro di sanzione amministrativa e altri 8 punti sulla patente oltre ai 10 decurtati per la guida in stato d’ebbrezza.

Le regole vigenti in materia di alcol e guida

Tutti i conducenti di età inferiore a ventuno anni, i neo-patentati per i primi tre anni e coloro che esercitano professionalmente l'attività di trasporto di persone o di cose devono avere tasso zero ovvero non devono bere alcolici. (sanzione amministrativa di 164 euro). Chi guida in stata di ebbrezza con un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,5 e non superiore a 0,8 grammi per litro è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 531 e con la sospensione della patente di guida da tre a sei mesi

Chi guida in stata di ebbrezza con un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 grammi per litro commette un reato che viene punito con la sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno e con l’ammenda da 1.500 a 6mila euro. Chi guida in stata di ebbrezza con un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro commette un reato che viene punito con la sospensione della patente di guida da uno a due anni e con l’arresto da sei mesi ad un anno e la confisca del veicolo con il quale è stato commesso il reato, salvo che il veicolo stesso appartenga a persona estranea al reato. Se il conducente in stato di ebbrezza provoca un incidente stradale, le sanzioni sono raddoppiate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Resta impigliato nel macchinario che lo solleva da terra: grave un operaio

Torna su
CesenaToday è in caricamento