Alla vista dei poliziotti insofferenza e nervosismo: nascondevano 3 etti di cocaina

La vettura e la droga sono stati posti sotto sequestro, mentre i due albanesi si trovano in carcere.

Sorpresi con oltre 3 etti di cocaina. Due cittadini albanesi, già noti alle forze dell'ordine per diversi precedenti, sono stati arrestati con l'accusa di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" dagli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Forlì. L'arrestato è stato effettuato nella tarda serata del 28 agosto durante l’ordinario servizio di pattugliamento sulla tratta romagnola dell’autostrada A14. Nella zona di San Mauro Pascoli i poliziotti hanno intercettato una vettura che viaggiava in direzione sud.

Sin dal primo approccio, i due occupanti hanno manifestato segni di insofferenza e di nervosismo ingiustificato. Questi hanno destato più di qualche sospetto negli operatori di Polizia, che hanno deciso così di approfondire l’attività di controllo. Con non poche difficoltà, all’interno dell’abitacolo dell’autovettura, gli agenti hanno rinvenuto ben occultato un involucro in cellophane trasparente contenente oltre 300 grammi di cocaina. La vettura e la droga sono stati posti sotto sequestro, mentre i due albanesi si trovano in carcere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Esce urlando dalla stazione: "Sono stato rapinato". La Polizia arresta due uomini

Torna su
CesenaToday è in caricamento