Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Controlli massicci della Polizia, la vittima del furto riconosce la bici: scatta la denuncia

L’attività di prevenzione e controllo del territorio nella settimana appena trascorsa, ha portato la Polizia di Cesena all’identificazione di centosessanta persone e al controllo di una novantina di veicoli

L’attività di prevenzione e controllo del territorio nella settimana appena trascorsa, ha portato la Polizia di Cesena all’identificazione di centosessanta persone e al controllo di una novantina di veicoli.

I poliziotti sono stati impegnati in controlli su tutto il territorio, con particolare attenzione alle zone caratterizzate da fenomeni di degrado, luoghi di ritrovo delle persone dedite ad attività illecite, in particolare le aree della Stazione Ferroviaria, nonché ai parchi cittadini.

Nel corso degli accertamenti, è stato identificato e denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Forlì, un quarantanovenne sottoposto a misura di prevenzione con obbligo di soggiorno nel Ravennate, perchè si è allontanato arrivando in città, senza giustificato motivo.

A seguito di una denuncia di furto di una bicicletta, è stato inoltre denunciato in stato di libertà alla Procura di Forlì un quarantottenne cittadino del Marocco, già noto alle Forze dell’Ordine, per il reato di ricettazione. La vittima del furto, in sede di denuncia, ha segnalato alla Polizia di aver notato e riconosciuto, in una via del centro città, la sua bici rubata in possesso di un soggetto che non conosceva. 

Da qui, gli immediati accertamenti attraverso la visione delle immagini delle telecamere comunali di videosorveglianza, ha permesso ai poliziotti di identificare il responsabile.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli massicci della Polizia, la vittima del furto riconosce la bici: scatta la denuncia

CesenaToday è in caricamento