Trovati 5 lavoratori in nero: fioccano sanzioni per 18mila euro

Assieme al personale civile dell'Ispettorato, i carabinieri hanno effettuato una serie di controlli in strutture ricettive e commerciali della provincia, 6 attività in totale

Serie di controlli del nucleo carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro per stanare il lavoro nero. Assieme al personale civile dell'Ispettorato, i carabinieri hanno effettuato una serie di controlli in strutture ricettive e commerciali della provincia, 6 attività in totale. Nel Cesenate è stato toccato in particolare il Rubicone.

L'ispezione era mirata a "pizzicare" lavoratori irregolari e questi sono stati trovati in quantità: ben 5 unità, secondo le prime risultanze, non erano in regola con la normativa sul lavoro. Le verifiche sono avvenute neei comuni di Forlì Meldola,  Forlimpopoli,  Longiano e San Mauro Pascoli. In totale sono state elevate multe e ammende per oltre 18mila euro e recuperati contributi previdenziali per 2.800 euro circa.

Non solo: il titolare di un'attività è stato denunciato in quanto, secondo le verifiche dei carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro, avrebbe installato impianti di videosorveglianza idonei al controllo dei lavoratori senza la necessaria autorizzazione dell'Ispettorato del Lavoro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento