Guai con il fisco, medico non dichiara oltre un milione di euro

Le fiamme gialle hanno consentito di individuare un reddito di oltre un milione e duecentomila euro mai dichiarato al Fisco

Le Fiamme Gialle di Cesena continuano i controlli mirati all'individuazione di evasori totali e parziali per contrastare il fenomeno dell'evasione fiscale in danno dell'Erario. Nei primissimi mesi del 2012, i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Cesena hanno messo in scacco un altro evasore fiscale attraverso una verifica su un noto medico cesenate specializzato in pediatria ed in medicina del lavoro, convenzionato con il servizio sanitario nazionale presso le ASL locali.

Le fiamme gialle hanno consentito di individuare un reddito di oltre un milione e duecentomila euro mai dichiarato al Fisco; la tecnica evasiva consisteva nel dichiarare solo i redditi derivanti dall'esercizio dell'attività di medico di base (come pediatra), omettendo invece di dichiarare migliaia di prestazioni sanitarie in materia di medicina del lavoro.

Ai Finanzieri, l'uomo ha negato di possedere ulteriori documenti, oltre a quelli riferiti alla convenzione con l'Asl come pediatra. Ma le fiamme gialle hanno appurato che la situazione era diversa da quanto dichiarato.
Quindi, dopo aver scovato diverse centinaia di clienti su tutto il territorio nazionale, i finanzieri hanno ricostruito l'ingente reddito derivante dalle prestazioni sanitarie effettivamente percepito ed occultato dal medico.

Il professionista è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Forlì per occultamento e distruzione di documenti fiscali emessi negli anni dal 2003 al 2010; infatti, la reiterata condotta criminosa è stata confermata dallo stesso medico il quale non aveva esibito ai militari tutta la documentazione e soprattutto le ricevute fiscali di cui è obbligatoria la conservazione secondo le vigenti normative tributarie. Tuttavia, al termine del controllo, il medico si è dimostrato ravveduto ed ha espresso la propria volontà di chiarire quanto prima la propria posizione con il fisco.

L'attività posta in essere dalle Fiamme Gialle di Cesena rappresenta uno dei prioritari obiettivi della Guardia di Finanza per il 2012, orientato alla scoperta di rilevanti evasioni fiscali tra tutte le categorie di liberi professionisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento