menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contributi alla cultura, quest'anno priorità alle iniziative su Alessandro Bonci

A disposizione ci sono complessivamente 40mila euro, con un incremento di 10mila euro rispetto alla somma erogata lo scorso anno

Le associazioni culturali di promozione sociale avranno tempo fino al 15 febbraio per presentare domanda di accesso ai contributi stanziati dal Comune di Cesena a sostegno dei progetti e iniziative programmati per il 2016. A indicarlo il bando appena pubblicato, i cui contenuti sono stati illustrati ufficialmente giovedì 21 gennaio dall’Assessore alla Cultura Christian Castorri in un incontro con la Consulta Cultura e le associazioni.

A disposizione ci sono complessivamente 40mila euro, con un incremento di 10mila euro rispetto alla somma erogata lo scorso anno. E come lo scorso anno, i contributi saranno assegnati seguendo la graduatoria che verrà stilata dalla commissione di valutazione sulla base di specifici criteri: rispondenza agli obiettivi indicati dal bando, chiarezza e precisione nella presentazione dei contenuti, qualità delle iniziative proposte, realizzabilità del progetto, sinergia con altri soggetti culturali, congruità delle previsioni di spesa.

Saranno, inoltre privilegiate con l’attribuzione di un maggior punteggio le proposte dedicate ad alcuni temi particolari: il 170° anniversario del Teatro Bonci; la figura di Alessandro Bonci; i 70 anni della nascita della Repubblica; la promozione e la valorizzazione (anche attraverso attività didattiche) delle realtà museali e dei beni culturali di Cesena.

L'assegnazione dei fondi avverrà fino ad esaurimento della disponibilità economica del bando. Ogni associazione potrà ricevere una somma compresa fra 1.000 e 5.000 euro; il contributo economico concesso potrà avere un importo massimo pari al 50% delle spese preventivate per la realizzazione delle iniziative e verificato a consuntivo. Tutti i progetti ammessi dalla commissione verranno sottoposti alla Giunta Comunale per la concessione del patrocinio.

“Con l’erogazione di questi contributi – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Castorri – non andiamo semplicemente a sostenere l’associazionismo culturale, che a Cesena è particolarmente vivace e creativo, ma intendiamo arricchire l’offerta culturale e sociale dell’intera città, favorendo opportunità di partecipazione e di svago, di riflessione e stimolo. L’individuazione di criteri oggettivi, che tengono conto della qualità e della sostenibilità dei progetti, è la conferma di questo impegno, ispirato alla massima chiarezza e trasparenza, che già lo scorso anno ha dato risultati molto positivi. Siamo certi che anche nel 2016 arriveranno proposte all’altezza, in grado di mettere a disposizione dei cesenati nuove occasioni di arricchimento culturale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento