Continuano i lavori nelle strade del cesenate: in estate opere per oltre 1 milione di euro

“Le opere previste per quest’estate – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – rientrano tutte nei programmi di manutenzione predisposti nel 2016"

Sarà un'estate di lavori a pieno ritmo per le manutenzioni stradali cesenati. Fra interventi già iniziati e altri d’imminente avvio, infatti, si metterà mano a più di una trentina di strade distribuite su tutto il territorio comunale, per un importo complessivo che supera 1,1 milioni di euro.
 
“Le opere previste per quest’estate – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – rientrano tutte nei programmi di manutenzione predisposti nel 2016 per essere realizzati nel 2017, e comprendono la sistemazione di strade urbane ed extraurbane, l’eliminazione di barriere architettoniche, la ristrutturazione e il potenziamento di fogne bianche, la risagomatura di fossi stradali. Prese singolarmente, queste manutenzioni possono apparire opere di poco conto, ma, in realtà, sappiamo bene che i cittadini guardano a esse, e soprattutto a quelle del loro quartiere, con un’attenzione pari, e forse maggiore, di quella riservata ai grandi progetti. E anche da un punto di vista economico, il loro peso è rilevante: per le attività programmate nei prossimi mesi, lo stanziamento è di oltre 1 milione e 100mila euro, mentre solo poche settimane fa abbiamo approvato due nuovi progetti di sistemazione stradale (che saranno realizzati l’anno prossimo) per un valore di circa 900mila euro. Del resto, gli uffici tecnici del Comune ci segnalano che per garantire una manutenzione ottimale dei circa 590 chilometri che costituiscono il nostro sistema viario, servirebbero ogni anno circa 10 milioni di euro. Ci scusiamo sin d'ora per i disagi che i cantieri creeranno alla viabilità e che si sommeranno a quelli degli interventi ora in corso da parte della Provincia (è il caso, per esempio, di via del Mare dove, proprio in questi giorni, sta finalmente intervenendo), ma sappiamo bene che tutti capiranno come gli interventi sulla rete stradale inevitabilmente siano necessariamente concentrati nei mesi caratterizzati dal minor rischio di pioggia”.
 
LA MAPPA DEI CANTIERI
Fra i cantieri che partiranno nei primi giorni di luglio, quelli per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Gli interventi previsti riguardano un tratto di via S. Mauro (nel quartiere Oltresavio), via Cremona (quartiere Al Mare), via Salvo D’Acquisto (quartiere Dismano) e il comparto Ex Zuccherificio, dove saranno sostituite alcune rampe semicircolari per l’accesso ai marciapiedi.
Partenza imminente anche per le opere di ristrutturazione e potenziamento delle fogne bianche, che riguarderanno la via Morciano, nel quartiere Cervese Sud, la via Savio nel quartiere Oltresavio e la via Del Monte (a cavallo fra i quartieri Fiorenzuola e Cesuola).

Hanno già preso il via, invece, i lavori per risagomatura dei fossi stradali delle vie Emilia Levante, Pavirana, Faccini, Cerisola I, Pisignano, Fornasaccia, Colombara, Donegallia, Campolongo, Bulgarnò II, Chiesa di San Cristoforo, Larga di S. Andrea.
Fra fine luglio e inizio agosto è previsto l’avvio delle opere di ristrutturazione su una mezza dozzina di strade urbane. A finire sotto i ferri, saranno via Anita Garibaldi nel quartiere Centro Urbano, via Marzolino I (a cavallo fra il quartiere Al Mare e il Fiorenzuola) e le vie Giorgione, Savolini, Tiepolo, Tintoretto, Tiziano, tutte del quartiere Cervese Sud.

Infine, molto probabilmente bisognerà pazientare sino all’autunno per vedere l’esecuzione delle opere programmate sulle strade extraurbane. I cantieri interesseranno tratti di via Montebellino (quartiere Valle Savio), via Lizzano (quartieri Oltresavio e Valle Savio), via Formignano (quartiere Borello), via Castello di Carpineta (quartiere Rubicone), via Pozzo (quartieri Cervese Nord e Ravennate), via Provezza (quartiere Dismano).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento