Continua la solidarietà ai Comuni terremotati: dal Rubicone seimila euro per Arquata

Sabato una rappresentanza di cittadini di Roncofreddo e della Croce Verde di Gambettola hanno fatto visita ad Arquata del Tronto

Sabato una rappresentanza di cittadini di Roncofreddo e della Croce Verde di Gambettola hanno fatto visita ad Arquata del Tronto,  paese dell'ascolano duramente colpito dai terremoto del 24 agosto e del 31 ottobre 2016. In questa occasione sono stati consegnati al Comune marchigiano 6000 euro raccolti tramite diverse iniziative promosse dalle Associazioni di volontariato e sportive del paese e dalla Croce Verde in collaborazione con il Conservatorio Maderna di Cesena. 

I fondi raccolti sono stati destinati,  su indicazione dell' amministrazione arquatana, alla riqualificazione dell'area sportiva di Colle:  "Questa frazione è una delle più popolate - dice l'Assessore  Paci - ed ha subito minori danni dai terremoti che hanno colpito il nostro comune, la scelta dell'amministrazione comunale di sistemare questa area ricreativa nasce dal fatto che tra circa un mese  la popolazione di questa frazione tornerà a ripopolare il paese. In questo momento la nostra priorità è la sistemazione delle frazioni dove torneranno a vivere i nostri cittadini". Il Sindaco Petrucci ha sottolineato l'importanza per i paesi colpiti dal sisma di ricevere queste donazioni da iniziativa privata, mirate a progetti specifici,  in quanto la spendibilità è  più veloce rispetto ad altri tipi di contributi.  Fondamentale per il Sindaco è anche la visita ai paesi, poiché "sono un aiuto concreto all'economia,  ma anche e soprattutto una dimostrazione tangibile di solidarietà". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento