rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Cesenatico

Consulta del turismo, Cesenatico si sode le presenze del 2022: "Nel 2023 puntiamo molto sul mercato estero"

L'incontro operativo tra amministrazione comunale e operatori turistici ha visto anche la partecipazione di Chiara Astolfi, direttrice della Destinazione Turistica Romagna

La riunione della Consulta del Turismo di questa settimana ha visto riunirsi l'amministrazione comunale insieme agli operatori turistici del territorio peranalizzare i numeri e le strategie in vista della prossima estate. Una riunione operativa e di grande concretezza a cui ha preso parte anche Chiara Astolfi, direttrice  della Destinazione Turistica Romagna. Al Palazzo del Turismo, l'assessore Morara ha inizialmente illustrato una presentazione messa a punto per analizzare i risultati della promozione messa in campo nella passata stagione: attività social, google ads e tutto quanto messo in campo per promuovere Cesenatico come destinazione turistica; parallelamente anche gli operatori sono stati invitati a presentare le azioni intraprese come privati in modo da integrare le azioni e riflettere sui diversi canali e il diverso atterraggio delle iniziative. Lo scopo di questo report e di questo bilancio condiviso è stato quello di affinare ancora meglio le attività di promozione in vista del 2023. Le diverse campagne punteranno molto sul mercato estero e si concentreranno sull'incremento di presenze nel periodo da aprile a giugno e in quello di settembre ottobre. Cesenatico arriva da una stagione molto positiva a livello di numero con una crescita di presenze rispetto al 2019 - ultimo anno prima della pandemia - e un posizionamento ai vertici della Regione Emilia-Romagna. 

"L'ultima riunione della consulta è stata operativa e concreta, una prova tecnica di come potrebbe funzionare in futuro una vera e propria DMO. Abbiamo analizzato insieme i dati della stagione appena passata - che sono molto positivi - anche alla luce delle campagna messe in atto. Lavoriamo da tempo sulla targettizzazione della promozione turistica, concentrandoci su segmenti specifici e questo sta dando ottimi frutti. Ci è sembrato giusto interpellare anche gli operatori perché l'unico modo che Cesenatico ha per mantenere i suoi standard, e provare a migliorare ancora, è che pubblico e privato lavorino a braccetto con un obiettivo comune. Le presenze del 2022 sono andate alla grande, così come l'attenzione che network e grandi produzioni televisive continuano a dedicarci", le parole dell'assessore Gaia Morara. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulta del turismo, Cesenatico si sode le presenze del 2022: "Nel 2023 puntiamo molto sul mercato estero"

CesenaToday è in caricamento