menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale aperto dedicato all’Ausl di Romagna: appuntamento alla biblioteca

Nel definire la scaletta della seduta di giovedì, è stata ricalcato lo schema del precedente consiglio comunale aperto sulla sanità, svoltosi nel luglio 2013, con una prima parte dedicata agli interventi di istituzioni e associazioni, mentre nella seconda si svilupperà il dibattito

Sarà dedicato all’Azienda sanitaria locale della Romagna e, in particolare, al nuovo atto aziendale che sta per essere adottato, il consiglio comunale aperto  che si terrà giovedì, a partire dalle15.30 nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana (la sala consiliare è ancora inagibile per i lavori di ristrutturazione in corso).

La convocazione di un Consiglio comunale aperto dedicato alle prospettive dell’Asl romagnola è stata decisa nella seduta del 5 febbraio scorso, quando tutti i gruppi hanno approvato una mozione in tal senso, sulla base di un testo presentato dal Movimento 5 Stelle e integrato con emendamenti del Pd, chiedendo all’Amministrazione di essere coinvolti nel confronto sulle linee d’indirizzo dell’Azienda.

Nel definire la scaletta della seduta di giovedì, è stata ricalcato lo schema del precedente consiglio comunale aperto sulla sanità, svoltosi nel luglio 2013, con una prima parte dedicata agli interventi di istituzioni e associazioni, mentre nella seconda si svilupperà il dibattito consiliare vero e proprio. L’apertura dei lavori sarà  affidata al presidente del Consiglio comunale Simone Zignani a cui seguirà l’introduzione da parte dell’assessore ai Servizi per le persone Simona Benedetti.  

La serie degli interventi sarà avviata dal segretario della Cgil  Lidia Capriotti, che parlerà a nome anche di Cisl e Uil. Dopo di lei, in scaletta, gli interventi del dottor Gian Galeazzo Pascucci, in rappresentanza dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Forli'-Cesena, del dottor Leonardo Lucchi per l’Anaao, del dottor Giovanni Iosa per l’Ampo (Associazione Medici Primari Ospedalieri) e del dottor Pier Antonio Marongiu, presidente del Comitato Consultivo Misto.

Nella seconda parte del Consiglio prenderanno la parola i gruppi consiliari. A ciascuno di essi è stato assegnato un tempo massimo per gli interventi, in relazione alla loro consistenza numerica: il gruppo ‘Cesena siamo noi’ avrà a disposizione 15 minuti, LiberaCesena e Movimento 5 Stelle 30 minuti, il Partito Democratico 45 minuti.

Al termine è previsto l’intervento del sindaco Paolo Lucchi a cui seguiranno le eventuali dichiarazioni di voto e le relative votazioni, in caso di presentazione di documenti da parte dei gruppi consiliari. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento