Confermati tutti i servizi, la scuola riparte in sicurezza anche a Mercato Saraceno

“Per quanto riguarda i trasporti - dichiara l’Assessore all'istruzione e formazione Ignazio Palazzi - confermiamo a tutte le famiglie che il servizio sarà attivo fin dal primo giorno di scuola"

Il lavoro per ripartire il 14 settembre con i servizi scolastici organizzati, è stato lungo e impegnativo. La scuola ripartirà, e con essa i necessari servizi come trasporto e mensa scolastica. La conferma arriva sia dal Comune di Mercato Saraceno che dall’Istituto Comprensivo, dopo un lavoro intenso di confronto e riflessione, che è sfociato nell’organizzazione elaborata e definita proprio negli ultimi giorni.

“Per quanto riguarda i trasporti - dichiara l’Assessore all'istruzione e formazione Ignazio Palazzi - confermiamo a tutte le famiglie che il servizio sarà attivo fin dal primo giorno di scuola. La rimodulazione globale del servizio ha tenuto conto della necessità di trasportare i ragazzi presso le proprie scuole, e soprattutto di farlo in sicurezza, tenendo conto delle direttive nazionali e regionali in vigore. Ciò significa che su alcune linee (138) sono state aggiunte corse nella fascia temporale di maggiore criticità, mentre su altre (203, 210), dai dati attualmente in possesso dei gestori dei trasporti, non si ravvisano criticità secondo le vigenti norme. Su tali linee comunque la situazione sarà attentamente monitorata, ed in caso di riscontro di criticità, si interverrà rapidamente per risolverle. Chiediamo la piena collaborazione ai cittadini per segnalazioni di eventuali problemi che dovessero presentarsi. Trattandosi di un territorio vasto, e con molte e diverse tipologie di trasporto che si incrociano,  in caso di dubbio chiediamo alle famiglie di rivolgersi direttamente all’ufficio scuola (0547 699722) per verificare orari e tratte per ogni trasporto o per segnalazioni".

"Per quanto riguarda il servizio mensa, sarà attivato dal 28 settembre, ed anche in questo caso, grazie ad un intenso lavoro di coordinamento con la direzione scolastica e i gestori del servizio, abbiamo trovato la soluzione perché i ragazzi possano condividere insieme ed in sicurezza il pranzo. Insomma, abbiamo messo in atto tutte le azioni ed i lavori necessari per la ripartenza in presenza e in sicurezza nelle nostre scuole. Vi assicuro che non è stata scartata alcuna possibile soluzione.  Dato l’attuale organico a disposizione dell’Istituto Comprensivo, come ormai in molti sanno, due terze classi della scuola media verranno allocate presso la struttura della scuola elementare Ricchi, che gode di più ampi spazi. Una soluzione speriamo temporanea, ma l’unica che consenta di soddisfare requisiti fondamentali per lavorare insieme, senza dover dividere i ragazzi che sono compagni di classe da due anni, e soprattutto in presenza, scongiurando il più possibile il ricorso alla Didattica a Distanza. E' molto importante che i ragazzi tornino ad incontrarsi, a condividere la propria esperienza formativa, a vivere insieme la propria scuola, con consapevolezza ed attenzione, poiché nonostante tutte le precauzioni il rischio zero non esiste ed il comportamento individuale di ognuno si riflette sulla intera comunità di appartenenza. Auguriamo a tutte e tutti un buon inizio dell’anno scolastico, di certo difficoltoso ed inedito. Tuttavia, se in spirito di collaborazione a tutti i livelli, potremo superare le difficoltà e risolvere gli eventuali problemi che si paleseranno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento