Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Savignano sul Rubicone

Oltre 30 anni di carcere: condanna esemplare per i trafficanti di cocaina

Gli investigatori erano riusciti a stroncare un giro internazionale di cocaina destinata al mercato cesenate oltre a quello della Riviera

Condanne per oltre trent'anni. Oltre 100mila euro di sanzioni, oltre alla confisca di ben 83mila euro e di un'automobile, ora in dotazione alla Polizia. Sentenza esemplare del giudici per le indagini preliminari Camillo Poillucci per quattro cittadini albanesi, arrestati lo scorso ottobre dagli agenti della Squadra Mobile di Forlì e del Commissariato di Polizia di Cesena al termine di un'attività d'indagine condotta dal sostituto procuratore Filippo Santangelo.

Gli investigatori erano riusciti a stroncare un giro internazionale di cocaina destinata al mercato cesenate oltre a quello della Riviera. In manette finirono Shaba Gentian detto 'Baron', 34 anni di Tagliata, condannato a dieci anni, un mese e 10 giorni di reclusione e ad un sanzione di 33mila euro; i cugini Taip e Fatjon Grami, rispettivamente di 32 e 28 anni, condannati a 6 anni e due mesi, oltre a 20mila euro di multa; e Vogli Zharin, 38 anni, che dovrà scontare 8 anni, 4 mesi e 30mila euro di multa.

Stroncato traffico di droga

A finire per primo nel mirino degli investigatori è stato Shaba, in attesa di un'importante partita di droga dal Nord Italia. Le attenzioni si erano focalizzate su una "Volkswagen Passat" ed una "Alfa 147". In un parcheggio, a non molta distanza dall'iper di Savignano, avvenne il passeggio di consegne. All'interno del pacco, avvolto in un nastro catramato che lo rendeva impermeabile ad ogni agente atmosferico, venne trovata la droga.

La "Supercar" della droga: le foto

Il pagamento dello stupefacente era previsto in un secondo momento. Gli agenti riuscirono così a risalire ad un appartamento di Bellaria, dove risiedeva uno dei tre arrestati. Qui venne trovato un connazionale e, durante la perquisizione, saltò fuori un'ingente somma in contanti, evidentemente preparata per il pagamento della droga. Soldi che si trovavano avvolti in un giornale in lingua russa. Uno dei quattro tentò di dileguarsi in direzione della spiaggia, ma è venne bloccato poco dopo.

All'operazione aveva partecipato anche la Squadra Mobile di Ravenna, con una perquisizione domiciliare nell'abitazione di Shaba, dove vennero trovati 1500 euro. L'accusa per il corriere arrivato dal Nord Italia era di possesso a fine di spaccio di sostanze stupefacenti, per gli altri tre detenzione a fine di spaccio di stupefacenti. Dalla "Volkswagen Passat", usata dal trafficante albanese per trasportare a tre connazionali i due chili e seicento grammi di polvere bianca, spuntarono fuori altri tre chili e 190 grammi di "coca" e ben 38mila euro in contanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 30 anni di carcere: condanna esemplare per i trafficanti di cocaina
CesenaToday è in caricamento