"Un post al sole": vince il video della 3°C Grafica del Versari-Macrelli

La classe, accompagnata dal dirigente scolastico Lorenza Prati e dai docenti Francesco Minotti e Aura Brighi, che hanno guidato gli studenti nella realizzazione del progetto, è stata premiata martedì mattina a Bologna

Con il video dal titolo “Una scuola qualunque” gli studenti della classe 3°C grafica dell’Istituto cesenate Versari/Macrelli centrano il primo premio del Concorso indetto dalla Regione Emilia Romagna  inserito all’interno di un progetto sulla prevenzione e il contrasto al bullismo e al cyber-bullismo, al quale hanno partecipato 40 istituti superiori della regione. il concorso “ha lo scopo di stimolare nelle ragazze e nei ragazzi la riflessione sull’ambivalenza che l’uso dei social media e più in generale della Rete possono avere sulla vita degli studenti ovvero oscillare tra la grande opportunità e gli eventuali rischi che l’uso della tecnologia ha portato nelle nostre vite". La classe, accompagnata dal dirigente scolastico Lorenza Prati e dai docenti Francesco Minotti e Aura Brighi, che hanno guidato gli studenti nella realizzazione del progetto, è stata premiata martedì mattina a Bologna con una targa e 1.000 euro in favore della scuola, dopo un emozionante attesa, essendo ignota fino all’ultimo la classifica finale. Il video è visibile sul sito della scuola https://www.ipscesena.gov.it/.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento