rotate-mobile
Cronaca

Concorso di scrittura dantesca, il Ccr premia 5 ragazzi più una menzione speciale per il liceo linguistico

Il liceo linguistico di Cesena ha voluto riprendere le attività ed il concorso di scrittura legato alla “Settimana delle lingue e delle culture”

Sono cinque i ragazzi premiati dal Credito Cooperativo Romagnolo più una menzione speciale dell’Istituto. Il Liceo Linguistico Statale “Ilaria Alpi” di Cesena ha organizzato un concorso di scrittura creativa per i ragazzi che frequentano le classi terze, quarte e quinte. La partecipazione è stata su base volontaria e ha riscontrato grande interesse. Sono stati infatti in 67 i ragazzi che hanno voluto cimentarsi nella produzione di un elaborato scritto e creativo con analisi e interpretazioni dei testi danteschi, misurandosi con un tipo di scrittura sperimentale.

Dopo un paio d’anni di restrizioni e defezioni dovute al Covid-19, per questo anno scolastico 2021-2022 il Liceo Linguistico di Cesena ha voluto riprendere le attività ed il concorso di scrittura legato alla “Settimana delle lingue e delle culture”. Il concorso è stato eseguito per la prima volta esclusivamente in lingua italiana (gli anni scorsi era in lingua straniera) in onore della commemorazione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. I ragazzi sono stati guidati in un percorso formativo di approfondimento su Dante Alighieri, che si è concluso con un concorso di scrittura dantesca intitolato “Per correr miglior acque”, come il noto incipit del Purgatorio. 

La premiazione si è svolta oggi, giovedì 17 marzo, presso la Sala Eligio Cacciaguerra del Credito Cooperativo Romagnolo, in presenza delle insegnanti che hanno collaborato alla realizzazione del progetto. Il primo classificato è stato Enrico Pieri 5°A, al secondo posto parimerito Ilaria Zamagni 4°D e Benedetta Rosamilia 5°G, terzi classificati Elisabetta Giorgi 5°C e Ricardo Elian Contreras Tejeda 4°A. Inoltre, è stata conferita dall’Istituto una menzione d’onore a Elia Gaggi, classe 4°C, con grande soddisfazione degli insegnanti. Oltre ad aver messo a disposizione la sala, la banca ha premiato i vincitori, che sono rimasti nell’anonimato fino al giorno della proclamazione, con zaino e borraccia targati CCR e con una carta di credito prepagata contenente una ricarca proporzionata al podio. Il primo classificato ha ricevuto in regalo 300 euro e gli altri a seguire un importo minore in corrispondenza della propria classificazione. 

Sono intervenuti Valter Baraghini, presidente del Credito Cooperativo Romagnolo, e la direttrice scolastica Valentina Biguzzi, la quale ha sottolineato che “sono stati prodotti degli elaborati eccellenti, con grande soddisfazione del consiglio scolastico, in cui i ragazzi sono stati bravi nel saper coniugare la storia, la letteratura in un’ottica creativa, mettendosi alla prova in un vero e proprio concorso guidato da una giuria”. “Il Credito Cooperativo Romagnolo ha sempre una particolare attenzione verso i giovani – interviene Valter Baraghini, presidente CCR – con un focus particolare su scuola e formazione, e mette in campo sostegni concreti sia per le istituzioni che per i ragazzi, che rappresentano il futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso di scrittura dantesca, il Ccr premia 5 ragazzi più una menzione speciale per il liceo linguistico

CesenaToday è in caricamento