80 chilometri lungo il Rubicone e l'Uso: conclusa con un tuffo in mare la Camminata per l’Acqua

I numerosi partecipanti, con magliette azzurre, bandiere e tamburi hanno animato le strade, i sentieri collinari, le campagne e le cittadine romagnole incontrate sul percorso

Si è conclusa mercoledì, con l’arrivo al mare, la seconda edizione della Camminata per l’Acqua, patrocinata e sostenuta da 12 Comuni Romagnoli e organizzata dall’associazione Vivi Consapevole in Romagna. Cinque giorni intensi e più di 80 chilometri di cammino in cui si sono svolti riti e momenti di meditazione lungo il corso dei fiumi Rubicone e Uso per dare energia e sensibilizzare sempre di più le persone versol’acqua.

"Una partecipazione ampia di persone in tutti i 5 giorni (fra cui molti bambini) ha fatto sì che anche quest’anno la Camminata per l’acqua sia stata un successo", spiegano gli organizzatori di "Vivi Consapevole in Romagna". Il gruppo di camminatori ha seguito un percorso ad anello partito dal Camping Rubicone (Savignano a Mare) fino alla Sorgente del Rubicone ed è poi tornato verso il mare, concludendosi mercoledì con un bagno rigenerante nell’Adriatico.

I numerosi partecipanti, con magliette azzurre, bandiere e tamburi hanno animato le strade, i sentieri collinari, le campagne e le cittadine romagnole incontrate sul percorso, suscitando tanta curiosità e stupore negli abitanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento