rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

I Foo Fighters celebrano il Rockin' 1000: le star sul palco di Cesena sono due

E’ stato un concerto epico, come epica è stata l’ “impresa dei mille”. La bella fiaba cesenate intitolata “Rockin 1000” partita all’inizio dell’anno con la raccolta dei fondi, poi culminata nel mega-evento dello scorso lugli adesso vede la sua naturale conclusione, il classico “lieto fine”

E’ stato un concerto epico, come epica è stata l’ “impresa dei mille”. La bella fiaba cesenate intitolata “Rockin 1000” partita all’inizio dell’anno con la raccolta dei fondi, poi culminata nel mega-evento dello scorso luglio, con mille musicisti che al Parco Ippodromo sono riusciti a suonare all’unisono, adesso vede la sua naturale conclusione, il classico “lieto fine”. I Foo Fighters lo avevano promesso (“Ti Amo Cesena, lo prometto”) e sono stati di parola: concertone a Cesena, al Carisport, in anteprima sul tour europeo, che ufficialmente parte giovedì da Amsterdam. Un onore solo per questo.

Non è stato un semplice concerto, è stata a celebrazione del “Rockin’ 1000”: questi ragazzi cesenati non sono riusciti solamente a far arrivare nella loro città una band di rilievo mondiale con il loro appello, ma sono diventati celebrità loro stessi. La dimostrazione plastica di questo successo è stata ben visibile quando Dave Grohl ha iniziato a invocare “Fabio, Fabio” sul palco. E Fabio Zaffagnini, il  coordinatore dell' "impresa dei mille" dal fondo è stato trasportato dalle mani del pubblico e sulle loro teste, fino al palco. Qui Dave lo ha fatto accomodare sul suo “trono”, la grande struttura posizionata sul palco per permettergli di esibirsi anche con la gamba rotta che si ritrova da mesi.

Foo Fighters, le foto dei lettori su FB

“Siete dei pazzi” ha ribadito il leader della band ai “millini”. Lo ha ripetuto e ripetuto. Poi dalle prime file del pubblico è spuntato uno dei batteristi del video che ha fatto 26 milioni di visualizzazioni su Youtube, ed anche lui è salito su un palco che più che un piedistallo per la band americana è stato una membrana permeabile tra pubblico e musicisti. Questo batterista si è esibito in un pezzo dei Queen, lasciando gli stessi Foo Fighters stupefatti. Il concerto è partito con quella “Learn to fly” che è diventata l’ inno nazionale del Rockin’ 1000.

Dave è diventato Davide nelle invocazioni del pubblico (come lui stesso si è presentato nel video di risposta), quasi un amico di famiglia. E’ stato un appuntamento per pochi intimi, con “Davide” a tentare di parlare italiano, a ricordare i bei tempi del Vidia (qui infatti i Foo Fighters si esibirono negli anni ’90). Più di due ore di buona musica e un grande abbraccio all’impresa di Cesena, che non è finito solo con il concerto: i Foo Fighters sono stati poi protagonisti all' "after party" al teatro Verdi, un'atmosfera ancora più intima e cordiale con i suoi fan. Un bel sogno che finirà negli annali della città. Tutto bene anche da punto di vista dell'ordine pubblico: tolleranza zero sui bagarini esvolgimento di tutte le operazioni pre-concerto lisce come l'olio, circa duecento fortunati che hanno saputo aspettare fino all'ultimo minuto, allo smaltimento delle file, hanno ottenuto i biglietti rimasti a 55 euro.

> BAGARINAGGIO BLOCCATO DALLA POLIZIA
> L'ATTESA: BIGLIETTI "SPAZZOLATI" SU INTERNET IN 4 MINUTI
> IL VIDEO: ROCKIN' 1000: IL CARTONE ANIMATO DI PRESENTAZIONE
> IL VIDEO: ECCO LA CLIP UFFICIALE CHE E' DIVENTATA VIRALE SU YOUTUBE


> TUTTI NE PARLANO: CENTINAIA DI USCITE SUI MEDIA DI TUTTO IL MONDO
> IL SOGNO SI REALIZZA, DAVE: "CESENA VENIAMO, TI AMO"
> L'ANNUNCIO: SOLO IL GIORNO PRIMA UFFICIALIZZATA LA DATA

> LA RIFLESSIONE: "DAL ROCKIN' 1000 TRARRE UNA LEZIONE SUI GIOVANI" 

concerto foo fighters cesena 1-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Foo Fighters celebrano il Rockin' 1000: le star sul palco di Cesena sono due

CesenaToday è in caricamento