menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Folto pubblico per Young Signorino, ma l'impianto non regge: il concerto è breve

Idolo (per i suoi fan), eroe negativo (per chi lo odia), Young Signorino si è esibito nel locale sulle colline cesenati, in una serata che ha messo esplicitamente sul palco il "trash"

Young Signorino è stato l'ospite d'onore della "Festa brutta" che si è tenuta a Villa Villacolle di Cesena, sabato sera. Idolo (per i suoi fan), eroe negativo (per chi lo odia), Young Signorino si è esibito nel locale sulle colline cesenati, in una serata che ha messo esplicitamente sul palco il "trash". La "Festa brutta" si prefiggeva di ricordare che “Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace”.

 Young Signorino ha iniziato a pubblicare i suoi primi pezzi su YouTube circa due anni fa e si è fatto notare per il suo stile indecifrabile e totalmente fuori dagli schemi. La stampa lo ama o lo critica ferocemente, così come il pubblico. Sul suo canale YouTube ci sono oltre trenta tracce audio a suo nome, ma i pezzi grazie ai quali si è fatto notare sono i due più recenti: “Dolce Droga” e “Mmh ha ha ha”, entrambi pubblicati nel 2018, e che ormai viaggiano sui milioni di visualizzazioni.

Non sono mancate le provocazioni: alcuni spettatori hanno parlato di forte turpiloquio dal palco. Ma soprattutto di un concerto piuttosto corto, durato una ventina di minuti, nonostante il folto pubblico di giovani. Infatti l'impianto e la consolle non ha sorretto Young Signorino (forse iscrivendosi nel gruppo dei suoi osteggiatori...), con lui costretto a volte a interrompere e poi riprendere dall'inizio la canzone, tanto che poi alla fine - a detta di diversi presenti - Young Signorino ha deciso di gettare la spugna, limitandosi a una breve performance.

> YOUNG SIGNORINO, CONCERTO "DIFFICOLTOSO" A CESENA: VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento