"Cesena in blu" diventa scuola certificata per istruttori sub per disabili

"Cesena in blu" profonde il suo impegno a favore dei disabili attraverso un importante corso di formazione per istruttori HSA

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

"Cesena in blu" profonde il suo impegno a favore dei disabili attraverso un importante corso di formazione per istruttori HSA. Sabato 17 e Domenica 18 febbraio 2018 si è tenuta infatti, presso il Seven di Savignano sul Rubicone, la prima edizione di questo importante corso di formazione finalizzato al conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento ed accompagnamento subacqueo rivolto alle persone con disabilità fisica, sensoriale (compresi i non vedenti) e alle persone con disabilità intellettiva relazionale. 18 sono i corsisti che hanno partecipato all’iniziativa formativa alcuni dei quali provenienti anche da altre regioni. Imponente è stata l’organizzazione del corso che Cesena in blu ha messo in campo insieme ad Hsa Italia rappresentata dal suo Presidente, Aldo Torti, che ha preso parte attivamente a tutte le fasi formative. "Con questa iniziativa - spiega il Presidente Marta Milandri - abbiamo mosso un altro importante passo lungo quel percorso, già intrapreso da quasi 10 anni, improntato alla professionalità e all’aggiornamento continuo per una subacquea praticata in sicurezza. Professionalità che Cesena in blu, grazie alle metodologie didattiche di Hsa italaia, ha saputo mettere in campo con istruttori e buddy (accompagnatori subacquei per disabili) altamente specializzati che hanno saputo trasmettere le loro conoscenze e competenze a tutti i corsisti". Da oggi, infatti, l’associazione diventa a tutti gli effetti una scuola, certificata HSA ITALIA, per la formazione di istruttori abilitati all’insegnamento ed accompagnamento subacqueo rivolto alle persone con disabilità.

Torna su
CesenaToday è in caricamento