Il Comune di Cesena apre i suoi uffici ai neo-laureati: disponibili 5 posti per tirocini formativi

I tirocini, che impegneranno i giovani per un periodo di sei mesi, dal 1 marzo al 31 agosto, sono aperti a neo-laureati che abbiano conseguito il titolo entro gli ultimi 12 mesi

Il Comune di Cesena apre i suoi uffici ai neo-laureati. Fino al 31 gennaio è possibile presentare domanda per cinque tirocini formativi in altrettanti settori comunali: Servizio Patrocinio Legale ed Ordinanze-Ingiunzioni, Ufficio Tributi, Polizia Municipale, Ufficio Comunicazione e Trasparenza e Informagiovani. "Il Comune di Cesena è fermamente convinto che i giovani rappresentino un'importante risorsa  - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore allo Sviluppo Economico e Giovani Lorenzo Zammarchi - ed è con questa consapevolezza che si è ritenuto di proporre tirocini formativi con cui  si intende offrire una opportunità qualificante per i neo-laureati, consentendo loro di conoscere da vicino la struttura, le funzioni, i metodi di lavoro e la terminologia propria della Pubblica Amministrazione. Accompagnati da tutor affidabili e preparati, i tirocinanti avranno la possibilità di ampliare il bagaglio delle loro competenze, oltre che di conoscere da vicino il mondo del lavoro e le sue dinamiche".

I tirocini, che impegneranno i giovani per un periodo di sei mesi, dal 1 marzo al 31 agosto, sono aperti a neo-laureati che abbiano conseguito il titolo entro gli ultimi 12 mesi. Per il tirocinio presso Servizio Patrocinio Legale ed Ordinanze-Ingiunzioni è richiesta la laurea magistrale in Giurisprudenza o facoltà a prevalente indirizzo giuridico; per quello all’Ufficio Tributi possono candidarsi i laureati in Economia e Commercio ed equipollenti, per la Polizia Municipale possono fare domanda  laureati in Economia commercio, Scienze politiche o Scienze informatiche; per l’Ufficio Comunicazione e Trasparenza si chiede la laurea in Scienze della Comunicazione; il tirocinio all’Informagiovani, infine, è rivolto a laureati in Psicologia, Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione

Sul sito del Comune, alla sezione tirocini sono pubblicate le schede descrittive dei singoli tirocini, con l’indicazione per ognuno delle attività e degli obiettivi previsti. Sulla base della legge regionale dell’Emilia-Romagna, ai tirocinanti sarà attribuita un’indennità di 450 euro al mese. I laureati dell’Università di Bologna devono presentare la loro candidatura attraverso la piattaforma informatica di Unibo www.aziende.unibo.it/tirocini I laureati in altre Università possono fare domanda compilando il Modulo per l’adesione ad un tirocinio proposto dal Comune di Cesena” scaricabile dal sito del Comune e inviandolo  all’indirizzo lsg@comune.cesena.fc.it. Maggiori informazioni si possono ottenere consultando  www.comune.cesena.it/tirocini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento