La politica riaccende i motori. Sul tavolo la nuova piazza della Malatestiana

Dopo i primi 100 giorni di governo della città, il Sindaco Lucchi annuncia gli impegni dell'Amministrazione per i prossimi mesi. La Giunta comunale di Cesena - spiega una nota - ha approfittato del periodo agostano per fare il punto della situazione

Dopo i primi 100 giorni di governo della città, il Sindaco Lucchi annuncia gli impegni dell’Amministrazione per i prossimi mesi. La Giunta comunale di Cesena – spiega una nota - ha approfittato del periodo agostano per fare il punto della situazione e definire il programma operativo dei prossimi mesi. Ne è scaturito un carnet fitto di impegni per tutti gli assessorati, con la previsione anche di molti momenti di confronto con l’intera città, a cominciare dal Consiglio comunale. Ed è proprio scrivendo ai consiglieri comunali che il Sindaco Paolo Lucchi mette in fila i principali impegni che la sua Amministrazione si prepara ad affrontare fin dalla prossima settimana.

Nella tabella di marcia c'è il bilancio 2015, con la ricostituzione del Comitato Utenti. Per le scuole, l'attenzione sarà focalizzata sulle Superiori e sul coordinamento pedagogico: “L’avvio dell’anno scolastico ci mostra alcuni problemi di natura strutturale, collegati in modo particolare agli edifici delle scuole medie superiori. Su questi, insieme ai dirigenti scolastici, si svolgerà un lavoro di analisi per condividere una scala di priorità. Si avvierà la riorganizzazione del Centro di Documentazione Educativa, finalizzata a che la struttura si riappropri del ruolo di coordinamento pedagogico necessario a far rete fra le scuole del Comune e fra i territori”

Inoltre “i Servizi Sociali saranno impegnati a riposizionarsi alla luce dei nuovi bisogni che la città esprime, tenendo conto del generale aumento delle povertà. Questo avverrà attraverso un confronto aperto e partecipato con la città, da tenersi entro fine anno. Si opererà per rilanciare la Fondazione per l’Affitto. Si avvierà infine il percorso che porterà al rinnovo dei quartieri nella primavera del 2015”.

Per quanto riguarda l'Innovazione e Sviluppo il 19 settembre si terrà l’iniziativa “La città per le Imprese”, nella quale si definiranno meglio i contorni delle azioni annunciate. Spiega il sindaco: “Iin modo particolare ciò riguarderà la no tax area per le neo imprese e i bandi di incentivazione. Azioni che dovranno essere operative nel mese di ottobre al termine di un percorso di condivisione e confronto con gli operatori. Grazie ad un finanziamento regionale su CesenaLab, si amplierà la sua attività comprendendo l’universo dei makers (stampanti 3d, ecc) e investendo sul coworking”.

E poi la sicurezza, con l’attenzione è puntata sul sistema di videosorveglianza che, appena ricevuto il necessario via libera dalla Prefettura, sarà oggetto di confronto con le forze politiche e con la cittadinanza attraverso una serie di incontri nei quartieri.

Sul fronte dell'urbanistica, annuncia Lucchi: “La chiusura della variante di salvaguardia avverrà nel febbraio-marzo 2015. Le prossime settimane si dovrà concludere il percorso per la nuova Caserma dei Carabinieri. Proseguiremo il percorso avviato sui progetti di social housing”.

Sulla Cultura, le prossime settimane saranno dedicate ad un confronto puntuale con la città, finalizzato alla condivisione di un progetto culturale comune in cui Cesena si riconosca. Entro l’anno avverrà il trasferimento dello Iat nei nuovi spazi sotto il loggiato e si avvieranno le procedure per assegnare gli attuali spazi con finalità di promozione dei prodotti del territorio”.

Infine nelle prossime settimane e nei prossimi mesi arriveranno a conclusione alcuni cantieri (scuole, opere di cantiere, verde, ecc), mentre altri sono in fase di avviamento. Andranno ad assegnazione i cantieri di riqualificazione in centro storico, di intervento nel corridoio lapidario della Malatestiana e della materna di San Vittore. Si andranno inoltre a predisporre i progetti definitivi per la riqualificazione delle 3 piazze davanti alla Malatestiana e della via Emilia Ovest (in quest’ultimo caso prevedendo, come di consueto, di un percorso partecipato).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte ambiente, ad ottobre si avviano le iniziative di comunicazione ed educazione nei 5 quartieri in cui è previsto il prossimo ampliamento del sistema di raccolta rifiuti porta a porta. Infine, nelle prossime settimane partirà il percorso relativo alla revisione del regolamento sugli impianti di telefonia mobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento