Politiche del personale, Cesena si distingue nell'indagine statistica del Comune di Treviso

Dieci i Comuni presi in considerazione, tutti rientranti nella medesima fascia demografica

Il Comune di Cesena incassa una serie di risultati positivi nell’indagine statistica condotta nel mese di marzo dal Comune di Treviso sulle dotazioni organiche di Comuni di dimensioni analoghe alle sue. Dieci i Comuni presi in considerazione, tutti rientranti nella medesima fascia demografica: oltre a Treviso, Cesena, Lucca, Arezzo, Como, La Spezia, Pesaro, Pistoia, Pisa e Cremona. E dalla comparazione sono emersi dati particolarmente interessanti per quanto riguarda la nostra città.

“In particolare - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e il vicesindaco Carlo Battistini - tra i dieci Comuni presi in considerazione, il Comune di Cesena è quello che si presenta con il miglior rapporto dipendenti/abitanti: un dipendente ogni 190 abitanti. Un risultato ancor più significativo se si tiene conto, ad esempio,che i comuni con dimensioni più simili alla nostra, come Pesaro (94.813 abitanti) e La Spezia (94.229 abitanti) hanno un rapporto decisamente più basso: a Pesaro c’è un dipendente ogni 144 abitanti, a La Spezia un dipendente ogni 148 abitanti. In questo caso, il rapporto del Comune di Cesena risulta ampiamente superiore alla media che si registra fra gli enti considerati, pari a un dipendente ogni 146. Risultati notevoli si sono registrati anche per quanto riguarda il rapporto numerico tra abitanti e posizioni organizzative/alte professionalità. In questo caso il Comune di Cesena si attesta al terzo posto, con il rapporto di 1 ogni 4.599 abitanti (davanti ci sono Pistoia con un rapporto di 1 su 4748 e Arezzo con i1 su 4740) mentre la media generale è di 1 ogni 3.451”.

Proseguendo nell’analisi, anche il rapporto numerico tra dirigenti e posizioni organizzative/alte professionalità vede il Comune di Cesena al terzo posto, con la presenza di 1,91 posizioni organizzative/alte professionalità per ogni dirigente, a fronte di una media di 2,43. In questo caso il rapporto migliore è risultato quello del Comune di Pistoia (1,73), mentre al decimo posto si registra quello del Comune di La Spezia, con 3,58. Per quanto riguarda, invece, il dato relativo al rapporto numerico fra dirigenti e dipendenti, Cesena presenta 1 dirigente ogni 46 dipendenti, dato leggermente superiore alla media generale di 1 dirigente ogni 54 dipendenti. Significativo, infine, anche il dato che emerge dal rapporto numerico fra dirigenti e abitanti, con il Comune di Cesena che si assesta al quarto posto, con il rapporto di 1 dirigente ogni 8.781 abitanti, a fronte della media, fra gli enti considerati, di 1 dirigente ogni 8.024 abitanti. In questo caso, il range preso in considerazione va dal dato di 1/11.060 del comune di Arezzo al dato di 1/5.281 del Comune di Como.

"Sulla base dei dati emersi da questa indagine - concludono sindaco e vicesindaco - il Comune di Cesena si colloca ai primi posti in tutti i parametri presi in considerazione, e di questo stiamo lieti, perché ci pare che questo risultato confermi nel modo più efficace la validità delle politiche intraprese in questi anni, cercando di implementare la qualità e quantità dei servizi erogati alla cittadinanza nel rispetto di quei parametri di “virtuosità” che devono sempre guidare l’azione della Pubblica Amministrazione. Ma, pur considerandoli gratificanti, non vogliamo accogliere i dati elaborati dal Comune di Treviso come un’occasione di “autocelebrazione”, ma piuttosto come stimolo per continuare su questa strada e cercare di migliorare ulteriormente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento