menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesena risponde all'appello di Riccardo Luna e aderisce a "Digital champions"

"Ad oggi stiamo lavorando ad un progetto di copertura capillare in fibra ottica della città – proseguono sindaco ed assessore - a supporto di una rete di video sorveglianza cittadina"

Rispondendo all’appello di Riccardo Luna, incaricato dal premier Matteo Renzi come il responsabile dei progetti per un’Italia più digitale e al passo con l’Europa, il Comune di Cesena ha aderito al "Digital Champions". Si tratta del progetto su scala nazionale che ha l'obiettivo di coinvolgere tutti i Comuni italiani nel far avanzare la cultura del digitale, soprattutto su quattro principali tematiche: scuola, pubblica amministrazione, imprese e anziani.

Cesena si è candidata partendo dai numerosi “progetti 2.0” che hanno caratterizzato questi anni, e che lo hanno portato a rispondere in maniera immediata alla richiesta di Luna di avere “un digital champions per ogni Comune”, con il quale iniziare a far interagire operativamente Governo ed amministrazioni locali.

“L'appello ai ‘digital champions’ ci ha trovati subito favorevoli, – affermano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore all’Innovazione e Sviluppo Tommaso Dionigi – poiché rappresenta una sorta di naturale prosieguo di un percorso iniziato dal nostro Comune nel 2009, quando furono attivati 19 hotspot wifi free 24 ore su 24, implementato poi su social, open data e in una rinnovata attenzione alla partecipazione online ed alla trasparenza. Il passo successivo è stato l’incubatore per startup innovative (cesenalab.it), in collaborazione con l'Università di Bologna nella sua sede cesenate”.

“Ad oggi stiamo lavorando ad un progetto di copertura capillare in fibra ottica della città – proseguono sindaco ed assessore - a supporto di una rete di video sorveglianza cittadina ma, sopratutto, utile a strutturare la base per una serie di servizi (uffici decentrati, sensori diffusi sul territorio e, ovviamente, molto altro). In questo stiamo cercando la collaborazione con il sistema imprenditoriale cittadino, affinché gli investimenti pubblici possano servire ad aprire la strada al totale azzeramento del digital divide ed a fornire servizi di connettività in banda ultra larga ad imprese e abitazioni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento