menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, 34 nuovi ingressi fra i dipendenti di Palazzo Albornoz

Il sindaco Paolo Lucchi ha voluto dare a tutti loro il benvenuto ufficiale in un breve incontro, svoltosi questa mattina nella Sala degli Specchi

Otto agenti di Polizia Municipale, quattro insegnanti di asilo nido, quattro cantonieri, due geometri, tre applicati di concetto: sono solo alcuni dei 27 nuovi ingressi registrati fra le fila dei dipendenti del Comune di Cesena nel corso del 2017 e in primi mesi del 2018. A completare il quadro anche le 7 new entry (fra cui tre assistenti sociali) dell’Unione Valle Savio che lavorano a Palazzo Albornoz. Complessivamente, i nuovi assunti dell’ultimo anno sono stati 33.

Il sindaco Paolo Lucchi ha voluto dare a tutti loro il benvenuto ufficiale in un breve incontro, svoltosi questa mattina nella Sala degli Specchi. Accanto a lui, il vicesindaco Carlo Battistini, l’assessore allo Sviluppo Economico Lorenzo Zammarchi, l’assessore alla Cultura Christian Castorri, il capo di Gabinetto Matteo Marchi, il presidente del Consiglio Andrea Pullini, e poi il segretario generale del Comune di Cesena Manuela Lucia Mei, la dirigente del settore Personale Stefania Tagliabue e i dirigenti dei vari settori che hanno accolto i nuovi arrivati. 

 "Con l’attivazione delle vostre assunzioni, il Comune è riuscito a ripartire dopo un lungo periodo di blocco del turn over - ha sottolineato il sindaco Lucchi - e a voi è affidato, indipendentemente dal ruolo che ricoprite, un compito importante, a servizio della comunità. Oggi non è facile essere un dipendente pubblico: ci sono tante difficoltà da affrontare e sui vostri comportamenti c’è sempre un faro acceso. Ma il vostro lavoro è determinante per il buon andamento dell’attività comunale e sono certo che lo affronterete con grande senso di responsabilità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento