Commissariato di Cesena, il sindaco torna alla carica per chiedere il rafforzamento dell’organico

Nella sua comunicazione il primo cittadino ricorda che nell’agosto scorso aveva sottoposto questa richiesta al Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Alla vigilia della cerimonia di giuramento in programma per martedì dei 265 allievi della Polizia di Stato che in questi mesi hanno frequentato il corso di addestramento al Caps di Cesena, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi torna alla carica per chiedere il rafforzamento dell’organico del Commissariato di Cesena proprio attraverso l’impiego di alcuni di questi nuovi agenti. Lo fa con una lettera inviata lunedì al sottosegretario alla Giustizia  Jacopo Morrone.

Nella sua comunicazione il primo cittadino ricorda che nell’agosto scorso aveva sottoposto questa richiesta al Ministro dell’Interno Matteo Salvini, e in quell’occasione proprio l’onorevole Morrone aveva assicurato il suo impegno per ottenere un interessamento da parte del Ministro. Ora il sindaco Lucchi gli chiede di coinvolgere su questo tema il sottosegretario al Ministero dell’Interno Nicola Molteni, così come già avvenuto per la richiesta di assegnare nuovi agenti al distaccamento della Polizia Stradale di Rocca San Casciano. Contestualmente, il sindaco Lucchi anticipa che in occasione della cerimonia di martedì, coglierà l’occasione della presenza del prefetto Alessandra Guidi, Vice Capo della Polizia, per sottoporre alla sua attenzione la stessa richiesta.

"Per garantire una sempre maggiore sicurezza del nostro territorio, che passa anche dall’avere un organico di Forze di Polizia adeguato alle sue dimensioni (Cesena è la 49sima città in Italia per numero di abitanti ed ha le dimensioni di molte delle Questure del nostro Paese, ma essendo la Questura ubicata a Forlì è solo sede di Commissariato), è indispensabile l’impegno di tutti i suoi rappresentanti istituzionali", evidenzia Lucchi nella missiva

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento