rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Centro Anch'io: "A pagamento i parcheggi dei centri commerciali, gratis la navetta"

Come rilanciare il centro storico? Il Comitato “Centro Anch'io”, nato sulla dura protesta contro la chiusura di piazza della Libertà alla sosta delle auto, ha formalizzato le sue proposte

Come rilanciare il centro storico? Il Comitato “Centro Anch'io”, nato sulla dura protesta contro la chiusura di piazza della Libertà alla sosta delle auto, ha formalizzato le sue proposte, che martedì sono state inoltrato all'amministrazione e alle associazioni di categoria. Il comitato ha chiesto inoltre di spostare l'orario di Carta Bianca del 3 dicembre dalle 18.00 alle 20.30. Ecco dunque le proposte nero su bianco del combattivo comitato. Tra le proposte anche quelle di mettera a pagamento i parcheggi dei centri commerciali:  "I parcheggi davanti ai centri commerciali dovrebbero essere a pagamento mentre le macchinette dei biglietti degli scambiatori dovranno erogare una duplice copia del ticket che esenterà l' automobilista dal pagamento del posteggio"

PROJECT MANAGER (PM) – Spiega il comitato: “Crediamo moltissimo nella figura del PM per la nostra città, siamo convinti che siano necessarie due figure qualificate per riuscire a gestire le problematiche e le esigenze di un Centro Storico che ha subito innumerevoli colpi derivati sia da una situazione nazionale peggiorata negli ultimi anni, ma soprattutto da una scarsa attenzione locale che ha amplificato il malumore e che non ha incentivato una rinascita che noi vediamo possibile e con ampi margini di azione. La figura del PM deve essere apolitica e che perciò racchiuda le volontà di tutti i cittadini e non soltanto le volontà politiche di pochi. Il PM opererà con il completo appoggio dell'Amministrazione Comunale e deve essere un organo quanto più possibile autonomo. Il PM deve coordinare le attività degli esercizi del centro, rendere partecipi tutti gli stessi esercenti ed accogliere tutte le idee e propose che essi avanzeranno”.

PARCHEGGI TEMPORANEI - “Devono essere realizzate immediatamente zone di sosta . Il periodo natalizio si avvicina rapidamente e tutti sappiamo bene quanto sia fondamentale questo momento per i commercianti del Centro Storico. Per questo chiediamo che vengano realizzati i posteggi aspina di pesce davanti al Bar Roma in attesa che le altre aree di sosta siano pronte. Va fatta una grande campagna informativa per incrementare ulteriormente l'utilizzo degli scambiatori e delle aree di sosta meno frequentate. Deve essere potenziata la sosta “take away” inserendo parcheggi a ridosso del centro, tra le prime file, con lo scopo di rendere più semplice l'accesso a professionisti (medici, ambulatori, avvocati, commercialisti, notai etc...) e tutte le attività del Centro Storico”.

CAMPAGNA PROPOSITIVA - “La campagna positiva interessa moltissimo tutti noi. È evidente che se il Comitato "Centro Anch'io " esiste è perché siamo convinti che la nostra città abbia un potenziale non sfruttato, che abbia una visione di Centro Storico che non deve solo essereapplicata alle realtà dei centri commerciali ma che va ribilanciata sul nostro splendido Centro che resta per noi uno dei più belli della Romagna. È ovvio che non potrà esserci una campagna positiva fino a quando non ci sarà la volontà dell'Amministrazione Comunale di una reale collaborazione”.

LE NOTIZIE DI OGGI DA CESENA:
MANOVRA DEL COMUNE: 500 EURO DI TASSE IN MENO PER LE FAMIGLIE
METEO: IN ARRIVO TEMPORALI NEVOSI E CROLLO DELLE TEMPERATURE
LADRI TENTANO LA SPACCATA IN UN NEGOZIO IN PIENO CENTRO
ALLA FIERA TORNA RUOTANDO SHOW: TUTTE LE INFORMAZIONI
TENTA DI TRAVOLGERE UN CARABINIERE AL POSTO DI BLOCCO
MOLESTIE ALLA CUOCA: DENUNCIATO PROFUGO A CESENATICO

RIORGANIZZAZIONE VIABILITÀ DEL CENTRO – Dal nostro punto di vista gli scambiatori sono necessari ad una cadenza di 5 minuti con poche fermate (es. Ippodromo, via Chiaramonti,Barriera, Stazione, Montefiore). Nelle sere di venerdì, sabato e domenica e nelle serate di eventi in centro dovranno esserci corse fino alle ore 24.00. Un deciso stop al passaggio di bus e minibus nelle vie del centro. I parcheggi davanti ai centri commerciali dovrebbero essere a pagamento mentre le macchinette dei biglietti degli scambiatori dovranno erogare una duplice copia del ticket che esenterà l' automobilista dal pagamento del posteggio. Di fronte al Montefiore l’area destinata alla sosta degli scambiatori deve essere realizzata nella zona ad oggi in disuso vicino al cavalcavia (lato Casali). Nelle giornate di venerdì, sabato e domenica l'area del Centro Storico sarà chiusa al traffico con sola esenzione dei residenti. Per questi ultimi chiediamo la possibilità di poter parcheggiare in struttura gratuitamente non solo durante la notte, ma H24 visto ilcosto del permesso annuale che versano. PuntiTaxi in zona Ippodromo convenzionato con tariffa prestabilita e pubblicizzata”.

RIORGANIZZAZIONE DELL'ARREDO URBANO - “Suolo pubblico gratuito (anche per i gazebo) per dare maggiore visibilità alle attività e per incentivare avventori e turisti a sostare anche in posti caratteristiche della città. Maggiore illuminazione e arredo in Via Battisti, Via Finali (nell'area accanto alle panchine), Galleria Urtoller e Galleria Oir. Creazione di un giardino Botanico della Rocca Malatestiana: dovrebbe essere curato dall'Istituto Agrario. Abbiamo eccellenze universitarie poco sfruttate e vorremmo chiedere che fossero coinvolte anche le altre facoltà (Architettura, Informatica etc…) in progetti importanti a km 0 per valorizzare i nostri giovani”

UTILIZZO DEI LOCALI SFITTI - “Creazione di attività a tema sfruttabili tutto l'anno. Realizzazione di una ludoteca di livello con personale qualificato. Iniziativa "Vetrine Accese " col quale il comune pattuisce con il proprietario del negozio sfitto il mancato pagamento imposta immobile a patto che lo affitti per 2 anni ad una cifra simbolica di € 200 mensili (vanno valutate metrature e posizioni, questo è un esempio).

TECNOLOGIA A SERVIZIO DEL CENTRO - “Per questo punto attendiamo lo sviluppo e la realizzazione delle telecamere di sicurezza e della fibra ottica già presentato dall'Amministrazione Comunale.

INIZIATIVE - “Cesena è una città piena di artisti indipendenti che creano opere di varia natura. Il loro coinvolgimento in questa fase sarebbe fondamentale. Eventi e serate a tema per riportare le nostre vecchie tradizioni un po’ perdute. Incontri didattici in collaborazione con strutture sociali che ospitano anziani o associazioni di incontro; racconti di guerra, insegnamento dei vecchi mestieri e professioni oramai sparite, vecchi balocchi da costruire, anche con coinvolgimento dei nostri anziani. Organizzazioni di eventi dentro sale museali e pinacoteca. Riscopriamoci (Open Day): visite guidate finanziate da sponsor (questi saranno reclamizzati durate gli eventi) in tutti i luoghi caratteristici di Cesena (palazzo comunale, biblioteca e rocca malatestiana etc...) con la condivisione di un calendario annuale”.

SOSTEGNO ECONOMICO ZONA A – “I principali finanziatori devono essere le Associazioni di categoria e il Comune. Aumento del budget a € 250.000”. 

COLLABORAZIONE AMMINISTRAZIONE COMUNALE E ESERCENTI - “Coinvolgimento di un numero di esercenti che momentaneamente non ha più fiducia nell'Amministrazione Comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Anch'io: "A pagamento i parcheggi dei centri commerciali, gratis la navetta"

CesenaToday è in caricamento