Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Come conservare la "memoria digitale", ecco un laboratorio a Casa Bufalini

Il laboratorio, dedicato a persone adulte, inclusa la “generazione silver” spesso meno avvezza alle nuove tecnologie, insegna a creare video e slidshow accattivanti attraverso l’uso di applicazioni

Se rullini e carte fotografiche avevano un pregio, era sicuramente quello di saper conservare la memoria meglio di quanto siano in grado di fare file jpg stipati, e spesso dimenticati, sui nostri smartphone e computer. Tramontata l’epoca dell’analogico, è importante interrogarsi su come conservare e presentare al meglio le centinaia di foto che scattiamo ogni giorno. È dedicato proprio a questo il ciclo di incontri organizzato nell’ambito del Laboratorio Aperto Casa Bufalini di Cesena in partenza giovedì 21 novembre alle 16,30.

Il laboratorio, dedicato a persone adulte, inclusa la “generazione silver” spesso meno avvezza alle nuove tecnologie, insegna a creare video e slidshow accattivanti attraverso l’uso di applicazioni semplici e gratuite. Ogni partecipante lavorerà su foto personali, creando la propria, ineguagliabile, memoria digitale. A guidare il laboratorio è Roberta Brunazzi, giornalista, storyteller e insegnante di arte e comunicazione, affiancata da giovani esperti di app e montaggio digitale.

I laboratori sono gratuiti e si svolgeranno a Casa Bufalini (massimo 12 partecipanti per ciascun laboratorio) nelle seguenti date: 21 novembre, 27 novembre, 4 dicembre e 12 dicembre. E’ possibile iscriversi a una sola data.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come conservare la "memoria digitale", ecco un laboratorio a Casa Bufalini

CesenaToday è in caricamento