rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Tre giovani col pollice verde si danno alla coltivazione di marijuana: arrestati

Tutto parte da un controllo dei carabinieri in un campo incustodito, aperto e privo di recinzione, ben nascosto dalla strada

Giovani col pollice verde si erano dati ad un'attività di coltivazione particolare e illegale, quella della marijuana, una volta individuato un angolo appartato in campagna tra Cesenatico e Sala. Tuttavia la piccola piantagione è stata individuata dai carabinieri che, grazie a videocamere ad infrarosso, hanno scoperto i “coltivatori” e li hanno arrestati. Nella notte tra sabato e domenica i militari del Nucleo Operativo hanno arrestato quindi tre giovani residenti a Cesenatico, tra i 21 e i 23 anni,  con precedenti per uso personale di sostanze stupefacenti.

I reati contestati riguardano la coltivazione di 19 piante di canapa indiana e il possesso di circa un etto di sostanza stupefacente, rinvenuta e sequestrata all’interno del Peugeot 307 che usavano per recarsi al “podere”. Altre piccoli quantitativi di droga sono inoltre spuntati nelle perquisizioni domiciliari.

Coltivavano marijuana in campagna: arrestati

Tutto parte da un controllo dei carabinieri della compagnia di Cesenatico, comandata dal capitano Francesco Esposito, lungo via Pisciatello, in un campo incustodito, aperto e privo di recinzione, ben nascosto dalla strada da una duna di terra alta circa due metri e coperta da una fitta vegetazione. Qui i carabinieri scoprono 19 vasi contenenti piante di canapa indiana (marijuana). Il blitz è scattato nella serata di sabato: i militari, nel corso del servizio di osservazione, notano la Peugeot 307 con i tre a bordo, in via Pisciatello. L'auto si è quindi fermata proprio in corrispondenza del sito della marijuana e uno del terzetto ha preso ad innaffiare amorevolmente le piante, mentre un'altro è rimasto poco lontano di sentinella e il terzo sorvegliava la strada con la macchina. Il tutto è stato immortalato da una macchina fotografica ad infrarosso posizionata dai carabinieri in mezzo alla vegetazione. I militari hanno quindi bloccato l'auto in centro a Cesenatico, una volta terminato il "lavoro", e il quadro già ipotizzato è risultato confermato:  all'interno c'erano  inflorescenze di marijuana per circa un etto, tagliate poco prima alle 19 piante. 

Il resto è emerso nelle perquisizioni domestiche, dove i carabinieri hanno trovato marijuana e hashish per circa 36 grammi, in parte suddivise in dosi, e un bilancino di precisione. Presenti anche attrezzi per la coltivazione come fertilizzanti e strumenti per innaffiare.  Al termine delle attività, i tre sono stati tratti in arresto per il processo per direttissima (pm Sara Posa). Il giudice ha convalidato gli arresti ed in attesa del processo ai giovani è stato imposto l'obbligo di firma quotidiano.

capitano esposito cesenatico-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre giovani col pollice verde si danno alla coltivazione di marijuana: arrestati

CesenaToday è in caricamento