Collettore fognario di Pievesestina: nei prossimi giorni lavori in via Rondani e via Kuliscioff

L’imponente intervento, dell’importo di 8 milioni di euro, è stato avviato nel dicembre 2016 da Hera ed è articolato in varie tranche che, di volta in volta, interessano punti diversi del percorso seguito dalle tubazioni.

FOTO REPERTORIO

Proseguono a pieno ritmo le opere per la costruzione del nuovo collettore fognario che collegherà Pievesestina all’impianto di depurazione di via Calcinaro, con conseguente dismissione del vecchio depuratore della frazione. L’imponente intervento, dell’importo di 8 milioni di euro, è stato avviato nel dicembre 2016 da Hera ed è articolato in varie tranche che, di volta in volta, interessano punti diversi del percorso seguito dalle tubazioni.

In particolare, lunedì 9 aprile l’impresa Coromano inizierà i lavori di  scavo e posa fognatura nera nell’area di intersezione fra via Rondani e la rotonda 8 marzo (imbocco A14 Cesena Nord) per poi proseguire in via Biella fino all’impianto di sollevamento fognario. Le lavorazioni si svolgeranno in orario diurno e termineranno entro venerdì 11 maggio. Per consentire l’esecuzione dei lavori, l’area sarà interessata a modifiche del traffico. Nello specifico sarà istituito un senso unico con movieri alternato in via Rondani, in corrispondenza della corsia di innesto con la rotonda, mentre sarà in vigore il divieto di transito nell’altra corsia.

Intanto, la Cooperativa Braccianti Riminesi (CBR), altra appaltatrice in nell’ambito dell’associazione temporanea d’impresa,  prosegue i lavori su un lungo tratto di via Calcinaro, che si estende per circa 1200 metri dall’incrocio di via Cerchia di Martorano fino ad oltrepassare l’incrocio con via Boscone  in direzione est.  In questo caso, le opere in corso riguardano la posa di una condotta fognaria a gravità che adduce al depuratore di Martorano e la bonifica di alcuni tratti di acquedotto, con relativi allacci ai fabbricati esistenti. Anche qui è stato necessario istituire un senso unico alternato regolato da semafori o movieri. Questi lavori dovrebbero concludersi entro sabato 19 maggio 2018, meteo permettendo.

Sempre l’impresa CBR si accinge a mettere mano ad altri tratti stradali, a cominciare da via Kulscioff (nella zona dell’incrocio con via Civinelli) e per ultimo l’attraversamento di via Rondani, per i lavori di scavo e posa di 2 condotte di fogna nera e rete gas. Il loro avvio è fissato per  il 16 aprile, la conclusione è prevista entro venerdì 11 maggio.

Anche questo cantiere comporterà modifiche alla circolazione che saranno segnalate in loco. “Nelle prossime settimane  – osservano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – il traffico su queste strade sarà interessato da inevitabili disagi, come è già accaduto per i precedenti cantieri collegati a questo progetto. Ce ne scusiamo fin da ora, ma al contempo riteniamo opportuno ricordare quanto sia importante l’intervento che Hera sta portando avanti a Pievesestina. La realizzazione del nuovo collettore fognario, infatti, contribuirà in modo significativo al risanamento ambientale: quando entrerà in funzione, infatti,  tutti i reflui di questa parte del territorio convergeranno verso il depuratore centrale di Cesena, determinando la dismissione del vecchio depuratore della frazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento