Dalla Grecia alla Romagna: il viaggio a digiuno di un clandestino nascosto in un camion

A chiedere l'intervento delle forze dell'ordine, lunedì sera intorno alle 21, è stato un camionista macedone di 43 anni

Si era nascosto all'interno di un mezzo pesante all'insaputa dell'autotrasportatore. Protagonista dell'episodio un 24enne afgano, soccorso dagli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Forlì. A chiedere l'intervento delle forze dell'ordine, lunedì sera intorno alle 21, è stato un camionista macedone di 43 anni che si trovava in sosta all'interno dell'area di servizio Rubicone. L'uomo aveva infatti sentito bussare dall'interno del rimorchio immaginando che vi fossero nascosti alcuni migranti. Gli agenti, giunti sul posto, hanno sentito battere dall'interno.

Per evitare fughe e situazioni di pericolo, il mezzo pesante (un bilico composto da motrice bulgara e rimorchio svedese carico di materiale da costruzione) è stato scortato nel piazzale del comando di Polizia del casello di Forlì. Durante il tragitto è stato richiesto anche il dispiegamento di varie amministrazioni per fronteggiare tutte la possibili emergenza, con l'intervento di un'altra pattuglia, un'ambulanza ed una squadra dei Vigili Del Fuoco.

All'apertura dei portelloni è emerso che a bordo vi era un solo individuo, che era talmente rumoroso da far pensare che vi fossero più persone. Il migrante ha spiegato con un buon inglese riferiva di esser salito sul mezzo in Grecia al porto di Patrasso e di esser rimasto nascosto due giorni senza mangiare. Accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Forlì, è stato rifocillato e visitato, accertando il suo buono stato di salute.

Successivamente è stato riaccompagnato al comando di Polizia per le pratiche di identificazione effettuate in questura. Il 24enne è stato denunciato a piede libero il reato di immigrazione clandestina a piede libero, mentre il camionista è stato denunciato per favoreggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento