rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Cittadinanza onoraria ai figli di stranieri, esulta Comunità Accogliente: "Approvato l'odg, iniziativa simbolica, ma importante"

Giovedì 13 ottobre il consiglio comunale di Cesena ha approvato l’Odg che prevede il conferimento della cittadinanza onoraria ai minori nati in Italia da genitori stranieri, regolarmente soggiornanti o nati all’estero, ma che abbiano completato almeno un ciclo scolastico

Giovedì 13 ottobre il consiglio comunale di Cesena ha approvato, a larga maggioranza, l?O.d.G. che prevede il conferimento della cittadinanza onoraria ai minori nati in Italia da genitori stranieri, regolarmente soggiornanti o nati all?estero, ma che abbiano completato almeno un ciclo scolastico. Interviene Comunità Accogliente che porta avanti da tempo questa battaglia. "Dopo che lo scorso luglio il consiglio comunale di Gambettola, raccogliendo e facendo sua la nostra petizione, ha approvato la modifica del proprio statuto, introducendo il riferimento allo Ius Soli e istituito una ?Festa della Cittadinanza?, dedicata a tutti coloro che acquisiranno la cittadinanza, anche Cesena si unisce agli altri comuni che, in questi mesi, stanno portando avanti la battaglia per il superamento dell?attuale legge sulla cittadinanza (legge n.91 del 5 febbraio 1992); una norma ancora basata sullo Ius Sanguinis (diritto di sangue), che riteniamo essere ingiusta e anacronistica e che penalizza circa 1,5milioni di potenziali nuovi italiani", viene sottolineato. 

"Come Comunità Accogliente esprimiamo grande soddisfazione e cogliamo l?occasione per ringraziare pubblicamente le forze politiche che, a Cesena come a Gambettola, si sono impegnate per portare avanti le istanze da noi poste con la raccolta di oltre 800 firme incominciata lo scorso 25 aprile, in occasione della festa della Liberazione".  

"Nonostante il valore puramente simbolico, riteniamo questa iniziativa importante per rilanciare un tema fondamentale come quello della cittadinanza; il consiglio di giovedì scorso è stata anche l?occasione per una vera e schietta discussione tra le forze politiche in aula, su un tema tanto urgente quanto divisivo. Auspichiamo inoltre che, seguendo questo esempio, altri comuni del nostro territorio mettano in campo azioni simili e si attivi presto una rete di Comuni in grado di sollecitare il nuovo parlamento ad approvare quanto prima una nuova legge sulla cittadinanza. Dopo il significativo risultato ottenuto, come Comunità Accogliente continueremo ad impegnarci per promuovere un modello di società più avanzato che riteniamo possa realizzarsi soltanto con l?allargamento dei diritti e non con la loro contrazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadinanza onoraria ai figli di stranieri, esulta Comunità Accogliente: "Approvato l'odg, iniziativa simbolica, ma importante"

CesenaToday è in caricamento