Cicloturismo nel Rubicone, "Un' ulteriore occasione per valorizzare il territorio"

"L'amministrazione, a piccoli passi, sta arricchendo le occasioni cicloturistiche, sostenuta dalle splendide colline ma anche dalle imprese del territorio che si stanno mettendo “a servizio” dei cicloturisti", evidenzia Marco Lucchi

In questi giorni si sta dibattendo del ruolo di Longiano come città della bici. "L'amministrazione, a piccoli passi, sta arricchendo le occasioni cicloturistiche, sostenuta dalle splendide colline ma anche dalle imprese del territorio che si stanno mettendo “a servizio” dei cicloturisti - evidenzia Marco Lucchi, responsabile Cna Est Romagna -. Il turismo sportivo è in ascesa; lo dimostrano i numeri ed è un turismo non vincolato alla stagione, perfetto per allungare il classico e tradizionale periodo estivo, ben oltre il turismo del periodo balneare. Può essere addirittura una occasione di rilancio. Basti guardare a ciò che è accaduto con il Giro d’Italia nella Vallata del Savio ma anche quello che si sta consolidando attorno alla Nove Colli, a Cesenatico. Un buon percorso da coltivare, quindi, ma su cui fare alcune scommesse".

"La prima scommessa - sottolinea Lucchi - è quella di trasformare, in termini di servizi e comunicazione il territorio del Rubicone e Mare, in un luogo per i cicloturisti. In fondo è uno sport che richiede spazio, pianura e collina ed il nostro territorio sarebbe perfetto. La seconda scommessa si riferisce alla creazione dei presupposti affinché il movimento cicloturistico possa rappresentare anche una occasione per valorizzare le eccellenze locali che si trovano nei “luoghi” ma anche nei prodotti e nei servizi. Insomma, bisogna creare percorsi con tappe che invitino a conoscere anche le imprese dell’artigianato e dell’enogastronomia locale. Cna Forlì-Cesena, proprio per agevolare la valorizzazione delle eccellenze locali ha creato il marchio collettivo Forlì-Cesena Cuore Buono d’Italia, attorno al quale raccogliere percorsi ed eccellenze produttive e nel quale si stanno riconoscendo diverse imprese in tutta la provincia, proprio allo scopo di valorizzare il nostro territorio".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta mentre passeggia col figlio a bordo strada: muore una donna

  • La storia e i ricordi per i 50 anni di Amadori, maxi festa con 5mila dipendenti da tutta Italia

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Dopo decenni da dipendente Ombretta si mette in proprio, ecco "La Sarta"

Torna su
CesenaToday è in caricamento