"Genitori si diventa": ciclo di incontri per affrontare la sfida di essere mamma e papà

Gli incontri si terranno nella sala conferenze al primo piano del centro culturale “Gli Antonelli” (Biblioteca comunale Ceccarelli) in via Roma 13 a Gatteo

“Genitori si diventa”: parte da questa consapevolezza il nuovo ciclo di incontri che Comune di Gatteo e associazione Telemaco propongono alle famiglie con figli di diverse età, per continuare a incontrarsi e confrontarsi su dubbi e difficoltà dell’essere madri e padri. Alla biblioteca Ceccarelli di Gatteo tre incontri serali gratuiti, condotti dallo psicologo dell’età evolutiva Marco Guccione, affronteranno in maniera diretta e concreta alcuni temi legati all’essere genitori oggi.

La prima serata, venerdì alle 21.20, parte proprio dagli albori della genitorialità, esplorando “La relazione interrotta”, ossia un focus sui disturbi dell’umore in gravidanza e nel post-partum. Sbalzi d’umore, baby blues, insicurezze e senso di inadeguatezza: l’esperto guiderà il gruppo alla scoperta dei reazioni e timori di mamma e papà all’arrivo di un bebè. Venerdì 27 novembre, sempre alle 21.20, si entra invece nel vivo della “Relazione genitori- figli” esplorandone risorse e conflitti legati all’età ed alle piccole grandi difficoltà di ogni giorno a scuola, in famiglia e con gli amici. Si termina infine venerdì 11 dicembre con “Lo specchio infranto”, un approfondimento sui disturbi del comportamento alimentare, per conoscerli, riconoscerli e prevenirli.

“Genitori si diventa” rientra nel più ampio progetto gatteese, in continua crescita, ““In-dipendenza a scuola”, per la prevenzione delle dipendenze in età adolescenziale, avviato da Comune e associazione Telemaco dapprima nelle scuole e, dal 2015, anche in diretto rapporto di confronto con i genitori alle prese con figli adolescenti. “Oltre tre anni fa - spiega l’assessore alle Politiche giovanili Stefania Bolognesi - siamo partiti con incontri nelle scuole  focalizzati sulla prevenzione dalle dipendenze, ma fin da subito è emerso quanto i diversi aspetti della vita degli adolescenti siano interrelati tra loro e difficilmente collocabili in compartimenti a sé stanti. Il rapporto con la famiglia, la relazione con i coetanei, la percezione di sé sono fattori in gioco che non è possibile considerare in maniera isolata".

"Lo sviluppo del progetto è quindi andato in direzioni sempre più inclusive, ampliando le tematiche e coinvolgendo scuola e famiglie, offrendo tanto ai ragazzi quanto ai genitori spazi di confronto non solo con l’esperto ma anche tra pari. Nel corso di ogni anno creiamo tanti momenti informali per non sentirsi soli nell’affrontare le mille sfide, in continua metamorfosi, della genitorialità: non c’è il manuale di istruzioni, ma la possibilità di condividere con chi vive la stessa esperienza i propri dubbi”, conclude. Gli incontri si terranno nella sala conferenze al primo piano del centro culturale “Gli Antonelli” (Biblioteca comunale Ceccarelli) in via Roma 13 a Gatteo. Partecipazione gratuita e ampio spazio per domande e confronto con il relatore e tra genitori stessi. Info 0541 932377

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento