menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclismo in lutto per la scomparsa a 21 anni di Michael Antonelli. Due anni fa il terribile incidente

"Michael era una grande promessa del ciclismo e un ragazzo giovane che da due anni lottava dopo un terribile indicente"

"Oggi è una giornata triste per lo sport romagnolo, Michael era una grande promessa del ciclismo e un ragazzo giovane che da due anni lottava dopo un terribile indicente. Voglio esprimere la mia vicinanza alla famiglia e mandare un pensiero a Vittorio e Maria Savini che l’hanno cresciuto ai tempi dell’Alice Bike Cesena e che gli sono stati vicini in questi mesi". E' il pensiero dedicato su Facebook dal sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli a Michael Antonelli, sfortunato ciclista morto ad appena 21 anni.

Michael Antonelli è scomparso giovedì sera all’ospedale di stato di San Marino, sarebbe stato fatale il Covid su un organismo già fortemente debilitato. Lunedì era stato ricoverato per una grave crisi respiratoria. Il ricovero a due anni e 4 mesi dal terribile incidente del 15 agosto 2018 di cui era stato vittima alla 72esima edizione della Firenze-Viareggio, classica per elite e Under 23. Antonelli, della Repubblica di San Marino, gareggiava con i colori della Mastromarco Sensi Nibali (la squadra che fu culla tra gli altri proprio di Nibali): era caduto dopo 91 km di corsa precipitando in un dirupo, per poi essere portato con l'elisoccorso all'ospedale Careggi di Firenze in condizioni disperate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento